Le idee più fantasiose e creative per arredare casa in stile green


Idee e proposte per arredare casa in stile green. Soluzioni per un appartamento ecosostenibile, ecologico e rispettoso dell’ambiente. Consigli e suggerimenti per ridurre gli sprechi.

arredamento-green

L’amore ed il rispetto per la Natura è una tematica molto forte negli ultimi anni: l’utilizzo di materiali biodegrabili, il risparmio energetico, la differenziazione dei rifiuti ed altri comportamenti “sani” hanno come fine quello di preservare l’ambiente.

Vivere meglio si traduce infatti nell’avere a cuore l’habitat naturale, preservando dall’estinzione piante ed animali che hanno finora abitato la Terra senza sprecare inutilmente le risorse naturali. Anche l’arredamento può essere una risposta a tale esigenza, indirizzandosi verso la scelta di elementi realizzati con materiali naturali, accuratamente trattati, l’uso di vernici ecologiche senza tralasciare il recupero di oggetti usati, comportamento che consente inoltre di risparmiare denaro nell’arredo di casa.


Arredare casa in stile green: idee

veranda-ecologica

Definire in maniera precisa cosa significa ispirarsi ad uno stile ecosostenibile per realizzare ed arredare casa non è semplice. Per chi ha la possibilità di operare la ristrutturazione della casa, può optare per una serie di lavori, ad esempio l’installazione di un sistema di coibentazione per migliorare l’isolamento termico oppure di un impianto fotovoltaico e geotermico che sfrutta le fonti rinnovabili, che danno benefici immediati in termini di minor consumo energetico.

attrezzi-tinteggiare-casa

Chi invece ha il campo d’azione più limitato, esistono comunque soluzioni praticabili come l’uso di materiali naturali per le vernici, i rivestimenti delle superfici o per la creazione dei mobili, fino ad un comportamento green che tutti possono adottare.

Vediamo allora una serie di accorgimenti semplici ed efficaci che possono migliorare la vivibilità ed il comfort domestico, nel pieno rispetto della Natura.

Vernici ecologiche

pennellato

Rinnovare l’ambiente, tinteggiando le pareti adottando colori e trame fantasiose che diano nuova vitalità agli spazi è possibile. Se la scelta cromatica rimane libera, nel farlo si possono usare vernici realizzate con prodotti naturali, rispettose dell’ambiente e della nostra salute. In questa maniera è possibile ridurre l’inquinamento domestico.

Le pitture naturali sono prodotti privi di materia prima di origine petrolchimica, ma elementi appunto naturali, con origine minerale, vegetale o animale.

parete-effetto-marmo

Sono pitture biodegradabili e atossiche, senza composti organici volatili (VOC), elementi che, disperdendosi nell’aria, possono provocare effetti poco graditi per la salute dei residenti, come mal di testa, allergie o reazioni cutanee.

Le pitture naturali sono inodori e dunque utilizzate anche nei mesi invernali per tinteggiare la casa, quando aprire le finestre risulta spesso poco pratico.
Inoltre favoriscono la naturale traspirazione del materiale trattato, fattore non indifferente quando si vuole evitare l’impermeabilizzazione dei muri, per consentire lo scambio di umidità fra ambiente interno ed esterno.

stile-coastal-carta-da-parati

E per chi invece preferisce dedicare una o più stanze ad una decorazione fantasiosa e pratica con il fai da te, in commercio si trovano carte da parati senza PVC, ecosostenibili e lavabili senza problemi. Trame, colori, fantasie e disegni sono pressochè infinite, per la gioia e la soddisfazioni dei consumatori “green”.

Illuminazione LED

illuminazione-led-cucina-4

L’argomento energia elettrica è fra i temi più semplici da affrontare. Innanzitutto un comportamento ecologico è quello di spegnere le luci appena si esca da una stanza, oltre a staccare dall’impianto elettrico gli elettrodomestici energivori come frigoriferi, freezer ed altri quando si lascia una casa per molto tempo. In questo modo lo spreco è ridotto al minimo, esentandosi dal rischio di fulmini che potrebbero danneggiare irreparabilmente gli elettrodomestici.

illuminazione-led-cucina-6

L’illuminazione a LED, una scelta di ultima generazione, risulta essere più efficiente rispetto ad una lampadina tradizionale, consentendo il risparmio energetico. Il tipo di luce offerto inoltre non altera i colori e dunque perfetto per chi opera in cucina per stanze dove la sicurezza è importante come il bagno.

illuminazione-led-cucina

Le lampade a LED sono prive di sostanze nocive, come piombo, azoto o mercurio, e contengono unicamente polvere di silicio. La durata è eccezionale: ben 8 volte maggiore di una lampada a fluorescenza,necessitando anche di minore potenza. Anche la salute ringrazia, dato che il LED non emana raggi ultravioletti o infrarossi.

Pavimento in bamboo

pavimenti-bamboo-26

Il parquet è un modo elegante  per il rivestimento delle superfici di casa. Calpestare un materiale naturale come il legno trasmette sensazioni positive oltre a garantire uno spirito di calore ed accoglienza.

Non è raro che, ch si trovi in fase di rinnovamento, opti per la posa di un bel parquet, proposta eccellente per chi installa anche un riscaldamento a pavimento.

Fra le essenze che gli operatori del settore e gli interior designs stanno suggerendo negli ultimi tempi vi è il bamboo, caratterizzato da una forte resistenza e versatilità, oltre ad essere più economico rispetto a legni pregiati come il teak e wengè.

pavimenti-bamboo-22

L’aspetto ecosostenibile del bambù è che, a differenza di altri tipi di legno, cresce molto più rapidamente ed è disponibile in maniera pressochè illimitata. Oltre ad essere adatto per le abitazioni moderne, il legno di bambù si presta ad essere  usato per la realizzazione di mobili ed arredi, nonchè come piacevole decorazioni per angoli di casa e del terrazzo.

Riciclo intelligente

panchina-giardino-ferro-recupero

Un comportamento adeguato è effettuare il riciclo ed il recupero di vecchi oggetti che paiono pronti per la discarica e la definitiva distruzione. Al contrario, ciò che risulta vecchio può tornare a nuova vita: basta solo un pò di fantasia e di impegno, con del semplice fai da te per creare nuovi ed interessanti oggetti.

riciclare-sedie-17

Davvero moltissime le opzioni, basterà solo dotarsi degli attrezzi giusti e chiedere, se necessario, consiglio a qualche amico ed artigiano esperto.

Uno delle mode del momento è recuperare i pallet, utilizzati per il trasporto delle merci nei magazzini e sui camion. I bancali in legno, una volta che hanno terminato la loro vita in quanto danneggiati e non in grado di sostenere nuovamente il peso delle merci, possono diventare degli oggetti fantastici per arredare la vostra casa.

recinzione-giardino-legno-pallet

Per un terrazzo od un balcone, possono essere trasformate in fioriere alternative, potendo essere sovrapposti oppure affiancati, lasciando il legno nel suo colore naturale oppure tinteggiandolo per fantastici giochi cromatici.

fiori-pallet

Desiderate un divano od un poltrona “alternativa” e che sia anche ecologica? Una struttura portante realizzata con una serie di pallet è una delle opzioni che assicura una grande resistenza al peso delle persone.

divano-pallet

Piazzando poi una serie di rotelle con sistema autobloccante, si possono sistemare i divani praticamente ovunque. Recuperare un morbido materasso ed una serie di cuscini colorati rende il vostro angolo relax “green” o trasportabile ovunque, anche all’aperto.

Ma il recupero intelligente di oggetti usati e che paiono aver terminato il loro ciclo di vita può benissimo essere destinato ad abbellire e decorare gli ambienti. Per saperne di più, nell’articolo decorare pareti con oggetti riciclati troverete spunti eccezionali per la vostra casa.

Tessuti naturali

stile-hipster-tappeti

I tappeti non mancano mai in un’abitazione: a seconda dei gusti si scelgono modelli dallo stile moderno, per un ambiente eclettico e bohemien o un antico arazzo di matrice iraniana, quando il trend classico è il preferito.
Materiali ecofriendly e di qualità sono da sempre presenti in natura, soluzioni che preferiscono l’abilità manuale del tessitore alla realizzazione mediante una lavorazione di tipo industriale.

amaca-cotone

Lino, cotone, juta e canapa sono tessuti naturali al 100%, a cui poter abbinare, per ambienti vivaci ed etnici, prodotti realizzati con fibre ricavate da cocco e bambù, come sono ad esempio diversi tappeti per il bagno.

canapa

Oltre che scelta di stampo ambientalistico, ricercare nei negozi e sui portali di commercio equo-solidale, tappeti di tale fattura risulta essere anche un comportamento che rispetta e favorisce la crescita delle economie dei paesi in via di sviluppo.

Mobili in cartone

mobili-cartone-3

Può sembrare un azzardo solo a sentirlo nominare, eppure sono oramai diverse e dal design affascinante le linee di mobili realizzati interamente in cartone.

Materiale che presenta pienamente i crismi di essere ecosostenibile ed economico, il cartone è personalizzabile al 100% mediante disegni e colori. Inoltre è semplice il montaggio dei mobili, realizzati secondo la tecnica ad incastro, rendendo inutile l’uso di colle nocive.

mobili-cartone-4

Possono essere montati e smontati decine di volte, rendendo così agevole il trasporto da un’abitazione all’altra in caso di trasloco.

Ed una volta smontati, qualora si voglia cambiare arredo, possono essere comodamente riposti in un angolo di casa, con il minimo ingombro. E per chi pensa che il cartone possa essere impiegato per mobili semplici, destinati più ad essere complemento che vero e proprio arredo, avrà da ricredersi.

mobili-cartone

I cartoni impiegati sono infatti di prima qualità e possono sostenere pesi anche fino a 2 quintali, per realizzare tavoli, letti, scrivanie, sedie, poltrone oltre a librerie e pareti attrezzate. Per ulteriori suggerimenti, si consiglia la lettura dell’articolo: Come arredare casa con il cartone

Arredamento usato

riciclare-sedie-2

L’acquisto dell’arredamento per casa si rivela spesso una delle voci che incidono notevolmente sul bilancio famigliare. Poi, con il tempo, le esigenze possono cambiare: l’armadio per la stanza da letto oppure il tavolo per la sala da pranzo non assolvono più ai compiti cui erano destinati.

poltrona-marrone-in-cotone-riciclato-e-pelle-di-capra-pionnier-1000-15-7-129895_5

Se poi si è in affitto, lontano dalla residenza abituale per motivi di lavoro o di studio, non si ha il coraggio, ed il denaro sopratutto, per affrontare spese ingenti per un arredo che poi, dovremo abbandonare.

Idee low cost sono i mobili usati che, ormai si trovano nei tanti negozi e mercatini dell’usato che aprono nelle città italiane. Nel programmare l’arredo delle case, si può tenere in considerazione di recarsi presso i negozi dell’usato, valutando un tavolo adatto per la camera piuttosto che il set di sedie per la cucina.

soggiorno-piccolo-tavolo

E chiedere ad amici e parenti se, per caso, abbiano arredi da dover smaltire, risulta essere un’occasione piacevole per risolvere il problema dello smaltimento.

Impianto domotico

domotica-in ca-sa

Per un miglioramento dei consumi, e conseguente riduzione degli sprechi, dotarsi di un impianto domotico di ultima generazione è un comportamento davvero ecosostenibile. L’uso della tecnologia moderna risulta infatti essere un modo per controllare i diversi impianti di cui una casa è dotata: da quello elettrico al riscaldamento, l’illuminazione, videocitofono e di sicurezza oltre all’irrigazione per chi ha un giardino.

domotica

In questa maniera mediante un telecomando è possibile programmare le fasi di accensione/spegnimento, sulla base delle personali abitudini e del cambiamento delle condizioni meteorologiche.

Un improvviso innalzamento delle temperature esterne, ci permetterà di spegnere il riscaldamento anche a distanza, usando semplicemente l’applicazione installata sul nostro smartphone.

pannelli-led-ikea-wifi-domotica

Negli ultimi anni il Governo Italiano ha incentivato la domotica per le abitazioni, con una serie di provvedimenti in materia fiscale che facilitano l’installazione di sistemi domotici e building automation, che rendono possibile il controllo da remoto (da distanza) dell’impianto di riscaldamento.

Noto come Ecobonus, consiste nella possibilità di detrazione del 65% delle spese sostenute per la relativa installazione. Se invece la domotica riguarda l’impianto elettrico, videosorveglianza, irrigazione ed altri eventuali, le aliquote scendono al 50%. Per conoscere la normativa in materia e cosa serve, si consiglia la lettura dei seguenti articoli:

Angolo verde con le piante

piante-soggiorno-arredare

Non si può concludere senza parlare di fiori e piante da casa. Realizzare un angolo verde nella propria abitazione è sempre una personale soddisfazione: il piacere che si prova nel vedere i fiori sbocciare ad ogni cambio di stagione è una cosa che mette allegria.

Inoltre, i colori ed i profumi che sanno esprimere non possono che migliorare l’umore anche nelle giornate piovose e grigie dell’anno.

abbellire-stanza-piante-tappeti

Dalle piante per il soggiorno, adatte a tendenze e stili d’arredo più disparati, ai fiori e piantine per la cucina, il bagno e non ultimo, la stanza da letto sono innumerevoli le occasione per abbellire in maniera ecologica la vostra stanza di casa.

Davide Bernasconi
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger
  • Esperto di Arredo e design

Google News

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta