Arredamento ecologico naturale


Eco Arredo: come adottare lo stile ecologico nella scelta dell’arredamento eco friendly. I materiali utilizzati, legno, cartone, bambù. Le certificazioni, consigli da seguire.

arredamento-bambini-eco-friendly

Vivere secondo uno stile ecologico è oggi una richiesta fatta da molti consumatori: l’eco arredo risponderà perfettamente ai nostri bisogni.

Per risparmiare e salvare la Natura si può dunque decidere di acquistare per la propria casa un arredamento green.

Negli ultimi anni sempre più le aziende produttrici d’arredamento hanno scelto di realizzare una linea di prodotti ecologici, nel completo rispetto dei valori ambientali.

sedie-sughero

L’arredamento è parte fondamentale della nostra abitazione: ciascun mobile ha valore e significato quando il suo inserimento nei diversi locali viene dapprima pensato.

Ogni complemento d’arredo, per essere green, deve essere costruito con materiali biologici, in modo da rispettare l’ambiente.

La qualità della vita non risentirà minimamente delle nostre scelte.

Il total comfort verrà assicurato e sul mercato il ventaglio delle proposte è talmente ampio che avremo solo l’imbarazzo della scelta.

arredo-ecologico-design-originale

Perchè possa definirsi ecosostenibile, l’arredamento deve essere realizzato con materiali biodegradabili o riciclabili, facili da smaltire e con il minimo impatto ambientale, e che assolutamente non contengano sostanze tossiche o potenzialmente dannose, come colle, smalti, solventi e vernici pericolose per le loro esalazioni nocive.

Un materiale spesso utilizzato per assemblare mobili, come ad esempio la formaldeide, è la causa principale di riniti, infiammazioni e forme allergiche.



Eco Arredo: i materiali

Legno

arredo-eco

Sicuramente il legno è il materiale che più di tutti, rispetta il concetto di ecosostenibilità.

Il suo impiego maggiore è nel campo dei mobili.

Diverse le  essenze fra cui scegliere come abete, castagno, larice, purché presentino il certificato.

Spesso viene lasciato grezzo per assicurare una maggior vivibilità.

L’utilizzo di oli e resine vegetali per il trattamento finale renderanno la sua vita molto più lunga.

Bambù

arredo-eco-design-sedia

Il bambù ha una resistenza tale alle trazioni e compressioni che viene soprannominato “acciaio vegetale”.

Materiale versatile, viene utilizzato non solo per realizzare mobili, ma anche nella posa di pavimenti nonchè per tapparelle e materiali da esterno.

Questo materiale inoltre è in grado di unire tali prestazioni ad un costo molto basso, merito anche della facilità con cui ricresce e pertanto prontamente disponibile.

Cartone

letto-cartone

Sebbene il suo utilizzo possa essere sorprendente, il cartone rappresenta il perfetto materiale di riciclo e recupero.

Resistente, facile da montare e trasportare in caso di trasloco, offre soluzioni innovative per la vostra casa. Materiale povero, sarà un ottima soluzione, in particolare come complemento d’arredo per la stanza dei bambini.

Gli arredi in cartone vengono appositamente realizzati con la tecnica a incastro a vista, evitando di utilizzare colle e solventi vari.

Eco Arredo: le certificazioni

arredo-ecologico

Per essere sicuri di comprare mobili eco-friendly, quelli prodotti in legno devono presentare il certificato FSC (Forestry Stewardship Council).

La sigla garantisce che è stato utilizzato materiale proveniente da boschi, foreste e piantagioni gestite nel pieno rispetto degli standard di Buona Gestione Forestale approvati dallo stesso ente.

Esistono poi altre certificazioni per il legno come lo sono il PEFSC e UFAM, che garantiscono che non è stato utilizzato legno proveniente da foreste secolari e nel pieno rispetto dei diritti umani.

Eco Arredo: consigli

cameretta-eco

Scegliere materiali solidi e durevoli è un aspetto fondamentale. Acquistare oggetti di produzione artigianale contrasta in maniera decisa lo spreco dettato dal tipico “usa e getta”. Poter riciclare, ridando vita a vecchi oggetti e materiali che avremmo altrimenti portato in discarica, può diventare un interessante hobby, oltre che una forma di risparmio.

Dunque mobili e complementi d’arredo facili da montare e smontare costituiranno la nostra prima scelta quando vorremmo acquistare rispettando l’ambiente.

Inoltre, è preferibile che gli oggetti che possono venire maggiormente a contatto con le nostre mani, vengano trattati con prodotti atossici e cere naturali.

Foto: arredamento ecologico

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta