TuTuMu: le opere di carta giapponesi al FuoriSalone di Milano


tutumuinmilano1

TuTuMu  questo è il nome del nuovo progetto ispirato alla cultura giapponese del “saper avvolgere le cose”, concetto che racchiude in sé più di un significato quali la gentilezza, il rispetto e l’attenzione e preoccupazione per tutto ciò che ci circonda.

Sostenuta dal Washilife Corporation, una delle più importanti aziende produttrici di carta con sede a Kyoto, l’idea nasce dalla collaborazione di 8 designer e architetti giapponesi per dar vita a un nuovo moderno movimento artistico per la realizzazione di opere fatte di carta, influenzate dallo spirito ereditato dalla cultura tradizionale giapponese, e per la condivisione di queste con il resto del mondo.

Nato ufficialmente in Giappone lo scorso dicembre, TuTuMu vuol rappresentare un modo di essere attraverso la realizzazione di un’arte che e ancora poco conosciuta alla società occidentale e che non ha e non può avere confini.

Ogni oggetto può essere coperto o avvolto (Things you can wrap), ogni pensiero può essere custodito per sé o per qualcuno (Thinks you can guard) e con essi si possono trovare e donare significati diversi (but More, you can find Under) con garbo, amore e stima.

E’ con questa profonda impostazione che TuTuMu approda per la prima volta in Europa con la sua prima esibizione in occasione del Salone del Mobile 2013 a Milano.

All’evento che si terrà presso la Libreria Bocca in Galleria Vittorio Emanuele II dal 9 al 13 aprile, saranno presenti le opere dei fondatori del progetto, ma anche di altre 12 tra designer, artisti e architetti provenienti non solo dal Giappone.

Giovedì 11 aprile, dalle h. 19 alle h. 21, è previsto un vernissage, momento nel quale tutti gli espositori saranno presenti.

Per saperne di più: www.tutumu.org.

Filomena Spisso
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta