Divisori d’ ambiente e rivestimenti in pietra: Oltremuro


cmc_oltremuroB

In occasione di Marmomacc, il 24|27 settembre 2014, il Consorzio Marmisti Chiampo propone un’interessante installazione in collaborazione con l’Università di Ferrara e l’Ente Fiera di Verona.

L’installazione Oltremuro è il risultato di un meticoloso studio, che propone elementi di design in pietra assemblabili, finalizzate a creare nuove forme per elementi come pareti strutturali e divisorie o per rivestire costruzioni e spazi architettonici.

oltremuro_A

Sono dieci le aziende del Consorzio Marmisti Chiampo (Athena, Bocchese G. Vittorio, Decormarmi, Effe Italia, Industria Marmi Ferrari, La Perla, Marmi Bocchese,Marmi Serafini, Ra.La di Rancan Lavinio, Vicentina Marmi) che hanno collaborato con il Dipartimento di Architettura di Ferrara per la realizzazione del prototipo in scala 1:1 dell’opera, progettata dagli studenti Marco Manfra e Marco Salomone, che interpreta le potenzialità dei diversi materiali lapidei, per la realizzazione di prodotti modulari rispondenti a necessità strutturali o decorative di progetti architettonici di diversa complessità e arricchiti da lavorazioni, modellazioni e trattamenti.

Elementi capaci di fornire valore aggiunto all’architettura in cui vengono impiegati.

Il concept e il progetto di Oltremuro sono stati curati all’interno del Corso di laurea in Design del prodotto industriale, Laboratorio di Product Design 1 A.A. 2013-2014 coordinato dai professori Claudio Alessandri, Raffaello Galiotto, Vincenzo Pavan, Gianluca Gimini. Engineering di Giampaolo Guerzoni.

Ufficio stampa: Busa & Associati 

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta