Design Flippino al Salone del Mobile


HIVE - Anemone 2

II CITEM con il pluripremiato designer Kenneth Cobonpue e il Maestro AntonioBudjiLayug porta per la prima volta a Milano il design filippino che si caratterizza per l’approccio olistico.

Abacà, rattan e fibre di ananas sono la materia da cui nascono arredi e lampade folgoranti. Anemoni e draghi animano oggetti magici e luminosi destinati al mercato globale ma realizzati nel rispetto del folklore locale.

Dal 9 al 14 Aprile, il CITEM (Center for International Trade Expositions), braccio operativo del marketing per l’export del Dipartimento Filippino per il Commercio e l’Industria (DTI), porta per la prima volta in Italia il gusto unico per il design e la creatività propri delle Filippine.

Sei dei principali produttori ed esportatori del paese esporranno nel Padiglione delle Filippine, curato dall’icona del design filippino Antonio “Budji” Layug e coordinato da Kenneth Cobonpue, pluripremiato designer di fama internazionale definito da TIME magazine il “miglior virtuoso del rattan”.

DesignPhilippines 2013

Tra le aziende partecipanti spiccano HIVE dello stesso Kenneth Cobonpue, Industria, Mayumi by CSM Philippines, Schema by Kalikasan Crafts, Tadeco Home by Tadeco Inc. e Triboa Bay Living by Vivere Lifestyles Co.

Nel Padiglione delle Filippine saranno esposti prodotti per l’illuminazione, nonché un’accurata selezione di elementi d’arredo che ben illustrano il concetto olistico alla base del design filippino.

Riunito sotto la bandiera di DesignPhilippines, il contingente filippino esporrà prodotti moderni, ecologici e fatti a mano con materiali locali, che riflettono l’artigianato tipico del paese e ne rafforzano l’immagine di meta del design della regione.

DesignPhilippines rappresenta un vero e proprio movimento che si distingue per l’uso di materiali indigeni e naturali, nutrendo, proteggendo e sviluppando quell’ ‘”Arte dell’Artigianato” che rappresenta l’ Anima più profonda delle Filippine.

HIVE - Anemone

Il design è sempre stato uno dei vantaggi competitivi del paese”, fa notare la Direttrice Esecutiva del CITEM, Rosvi Gaetos. “Siamo stati soprannominati la Milano asiatica e ancora oggi il nostro artigianato unico al mondo continua a suscitare interesse e riconoscimento a livello globale. L’obiettivo di questa partecipazione è non solo quello di promuovere il paese da un punto di vista turistico, commerciale e degli investimenti, ma di proporne anche le potenzialità di hub del design in Asia“.

Filomena Spisso
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta