Permesso costruire tempi più rapidi


Il permesso di costruire sarà possibile ottenerlo in tempi più rapidi.

Permesso costruire tempi più rapidi

Dallo scorso fine agosto sono entrate in vigore le nuove norme sulla semplificazione per il settore edile.

Tutti gli atti di assenso ed i nulla osta da parte delle Amministrazioni dovranno essere concessi entro trenta giorni. Una volta scaduto tale termine, avrà luogo il silenzio-assenso.

Permesso costruzioni silenzio assenso

Sarà possibile ottenere, tramite il silenzio assenso, dopo una inattività di novanta giorni, anche le autorizzazioni in cui sono parte direttamente interessate le amministrazioni di tutela ambientale, paesaggistico e territoriale, dei beni culturali e quelle attive nel comparto della salute dei cittadini.

Si punta in questo modo a velocizzare l’attività edilizia. Di frequente infatte le richieste per ottenere i permessi di costruire vengono “stoppati” dal parere, non pervenuto o del tutto assente, da parte delle Amministrazioni.

Permesso costruire iter più semplice

D’ora in poi, tramite la recente regolamentazione, il privato, dopo aver presentato istanza al Comune, deve aspettare che Asl, Vigili del Fuoco e istituzioni varie decidano sulla effettiva validità della richiesta, ma grazie al nuovo silenzio assenso si andrà ad evitare che tutti i procedimenti si blocchino per periodi spesso molto lunghi.

La riforma della P. A. estende il silenzio assenso anche alle Amministrazioni anteposte alla tutela di beni o vincoli ambientali.

Ricordiamo che gli decreti legge in materia hanno reso possibile richiedere il permesso di costruire con il silenzio assenso, ad esclusione di tutti quei casi in cui fossero stati presenti appositi vincoli paesaggistici o culturali, per i quali era necessario richiedere un parere esplicito. Da fine agosto 2015 anche questa norma è stata dunque modificata.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta