Massetto alleggerito


Massetto alleggerito, la soluzione ideale per solai interni e balconi. Le diverse tipologie, strutturali e non, i materiali impiegati (polistirolo, cemento cellulare, perlite e argilla espansa) e i prezzi.

massetto-alleggerito-ristrutturazione

Il massetto alleggerito è una soluzione adottabile nel momento in cui siamo alle prese con la ristrutturazione della nostra casa.

In particolare, solaio e balcone non possono essere avere un pavimento troppo appesantito, seppure sia fondamentale la stabilità, sono i luoghi generalmente adatti per intervenire mediante la realizzazione del massetto alleggerito.



Massetto alleggerito: cos’è

massetto-alleggerito-balcone

Innanzitutto partiamo dal definire cosa è il massetto.

In edilizia si definisce massetto lo strato orizzontale cementizio che viene posato sul solaio e che svolge due funzioni:  rende regolare il piano di posa, livellandolo secondo l’altezza da noi desiderata, ed ingloba, nella parte sottostante, le tubazioni dell’impianto idraulico, idrico (anche eventuali pannelli radianti) ed elettrico.

massetto-alleggerito-casa

Una volta effettuato il rivestimento, tale strato non sarà più visibile.

Fondamentale è il fatto che il massetto deve essere perfettamente piano, consentendo l’apertura delle porte fra una stanza e l’altra.

Inoltre il suo livellamento è determinante per poter sistemare i mobili ed i complementi d’arredo su una una superficie perfettamente piana.

massetto-alleggerito-stanza

Altro utilizzo interessante è per creare uno  strato di sottofondo in spazi interni in cui abbiamo scelto di sistemare pavimenti in legno, vinilici, linoleum, moquettes e piastrelle in ceramica.

Massetto alleggerito: tipologie

casa-pavimento

Il massetto alleggerito si differenzia da quello tradizionale perché prevede l’impiego di materiali come l’argilla espansa, il polistirolo o la perlite espansa al posto di sabbia e o ghiaia.

Massetto alleggerito in polistirolo

massetto-alleggerito-

Una soluzione molto impiegata è quella del massetto alleggerito in polistirolo: la sua leggerezza è ideale per realizzare aspetti particolari come tetti in pendenza o per isolare i sottotetti.

Inoltre anche negli ambienti chiusi risulta perfetto per creare la superficie sotto cui sistemare  un riscaldamento a pannelli.

Realizzare un massetto alleggerito ci permetterà il miglior isolamento termico ed acustico, oltre alla corretta traspirazione del vapore acqueo.

Stabile nel tempo, inoltre è buona la sua lavorabilità nella fase di posa in opera.

Massetto alleggerito in argilla espansa

argilla-espansa

L’argilla espansa è un aggregato leggero che, grazie alla sua struttura cellulare racchiusa in una scorza clinkerizzata, ottimizza il rapporto tra peso e resistenza.

Il suo impiego è estremamente interessante nella realizzazione di isolamenti termici grazie al basso valore di conducibilità termica certificato (? = 0,09 W/mk).

Massetto alleggerito in perlite espansa

perlite-espansa-massetto

La perlite espansa è una roccia vulcanica che, diversamente dalle altre rocce vetrose, ha la capacità di espandere il proprio volume fino a 20 volte rispetto a quello originale quando viene portata ad elevate temperature, prossime al suo punto di rammollimento.

L’espansione è legata alla presenza di acqua rimasta confinata nella porosità chiusa della roccia per effetto del repentino raffreddamento in fase di fuoriuscita del magma.

La perlite espansa è indicata per il termoisolamento di sottotetti non praticabili, pavimenti a secco, intercapedini murarie e canne fumarie.

Massetto alleggerito in cemento cellulare

cemento-cellulare

Il massetto in cemento cellulare, viene impiegato come strato intermedio tra il solaio ed il massetto finale per realizzare spessori con basso carico statico e per incrementare le caratteristiche di isolamento termico.

Il cemento cellulare, con la sua struttura discontinua, migliora nettamente lo smorzamento acustico al calpestio.

Massetto alleggerito strutturale e non strutturale

massetto-alleggerito-mansarda-illuminata

La principale differenza fra le tipologie di massetto alleggerito è quella fra strutturale e non-strutturale.

Massetto strutturale

Il primo è utilizzabile in caso di realizzazione di strutture portanti, ad esempio travi e pilastri.

Massetto non strutturale

Il massetto non-strutturale è invece idoneo quando si deve provvedere alla copertura di tetti e solette isolanti. Non possono essere impiegati in alcun modo per creare strutture portanti.

Massetto alleggerito: prezzo

ristrutturazione-casa-massetto-alleggerito

Per avere le idee più chiare, al momento di chiedere un preventivo, dovete sapere che il costo per realizzare un massetto alleggerito si differenzia in base al materiale impiegato.

L’argilla espansa ha un prezzo indicativo, manodopera inclusa, che si aggira fra € 15,00 e €24,00 al mq; più alti invece i prezzi se si sceglie la perlite espansa, che si aggirano fra  €18,00 e €26,00 al mq.

Tuttavia questa soluzione non può essere scelta per realizzare il fondo di un appartamento che presenti altri abitazioni nei piani sottostanti.

massetto-alleggerito

Il polistirolo ha invece il costo mq più basso, compreso in una range di circa € 8,00  –  €10,00; se si passa al cemento cellulare il prezzo è più alto, parliamo in questo caso di € 16,00 – € 22,00 per mq.

Certamente i prezzi variano a seconda del costo della manodopera impiegata, ma ricordate che tali opere godono del bonus 50% sulle ristrutturazioni edilizie.massello-alleggerito-pavimento-riscaldato

La detrazione sale fino al 65% qualora le opere prevedano la riqualificazione energetica degli edifici già esistenti. Infatti il massetto alleggerito è un’opera classificata come biocompatibile e dunque rientra a pieno diritto nel bonus 65%.

Massetto alleggerito: Galleria delle Immagini

Alcune immagini di come potrebbe essere il vostro solaio od il balcone, dopo aver proceduto con la ristrutturazione.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta