Arredamento anni 60: per un look frizzante e confortevole

Paola Palmieri
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Arredamento anni 60: un tuffo negli anni che hanno fatto la storia. Se sei nostalgico o ami semplicemente lasciarti avvolgere da un’atmosfera vintage scegli gli arredi e i complementi ideali. Mettiti comodo e assapora ogni singolo consiglio.

arredamento-anni-60

Gli anni 60 non sono solo storia ma anche un simbolo per molte generazioni: dallo sbarco sulla Luna alla prima minigonna fino all’esplosione della Pop art quegli anni sono stati attraversati da eventi che hanno offerto stimoli nuovi e in ogni campo.

Se vuoi rivivere l’atmosfera che si respirava in quegli anni ma non sai da dove iniziare abbiamo stilato per te una piccola lista a cui attingere e dare il giusto tocco ai tuoi interni. Non basta solo riempire lo spazio con colori e pezzi che ricordano quegli anni, ma occorre fare di più: lasciare il segno proprio come quegli anni lo hanno fatto su noi e sul nostro immaginario collettivo.


Leggi anche: Letto matrimoniale: come scegliere quello giusto

Che ne dici di partire sfogliando foto d’epoca e girando per negozietti o mercatini d’antiquariato? Ci offriranno diversi spunti per aiutare la nostra fantasia e creatività nel proporre un “nuovo” design in casa che guarda al passato.

Iniziamo pure.

arredamento-anni-60-6

Scegliamo colori e materiali

arredamento-anni-60-cop

Il primo passo da compiere nella direzione degli anni 60 in casa, è quello di dare una base ai nostri interni. Come? Iniziamo dal colore giusto che deve stupire e riempire con il suo carattere. Parola d’ordine: osare il che, in termini cromatici, si traduce in contrasti molto accesi. Largo a colori brillanti alle pareti, dunque, che devono trovare una continuità cromatica anche nei mobili.

Tendenzialmente il legno è protagonista degli ambienti ma con linee, lavorazioni e dettagli che faranno tendenza. Non solo legno però,  è tempo di sperimentare e fare spazio a materiali innovativi come la plastica che viene impiegata in collezioni dal sapore futuristico.


Potrebbe interessarti: Porte da interni

Ma veniamo a qualche esempio concreto e cominciamo con l’accomodarci in salotto per vedere da vicino come arredarlo con il giusto tocco vintage. Scopri con noi i pezzi che non devono assolutamente mancare.

Siete pronti? Si va!

Arredamento anni 60: i mobili perfetti stanza per stanza

Salotto

arredamento-anni-60-4

Per offrire al salotto un’aria retrò che si ispiri agli anni Sessanta dimentica lo stile classico e fai spazio ad arredi ricchi di personalità. Inizia con lo scegliere il protagonista assoluto della tua zona living, vale a dire il divano, che deve essere confortevolema strizzare anche l’occhio al design.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Un colore frizzante e forme sinuose sono tutto ciò che serve per arredare e stupire i tuoi ospiti.

Altro pezzo che non deve assolutamente mancare è la libreria, ovviamente in legno e appoggiata alla parete: fà che trovino spazio al suo interno non solo libri ma accessori dal sapore pop per dare colore e carattere all’ambiente. Un grande tappeto e alcuni quadri: et voilà la prima stanza è pronta. Trasferiamoci in cucina.

Cucina

arredamento-anni-60-cucina

Un must delle cucine anni 60 è sicuramente il pavimento che le caratterizza a scacchi bianchi e neri. Per gli arredi invece bisognerà scegliere un tavolo in formica bianco o colorato al centro della stanza cui affiancare delle sedie in plastica dal design ultra moderno.

Ma non finisce qui: gli elettrodomestici sono i veri protagonisti di questo spazio con colori sgargianti e forme bombate.

Che sia il frigorifero della Smeg a libera installazione o il tostapane messo accanto ai fornelli la parola d’ordine è osare! Completa il look con pochi accessori e passiamo alla camera da letto.

La camera da letto

arredamento-anni-60-2

La camera da letto dovrà farci respirare sin dal primo sguardo i mitici seventies e gli ingredienti per farlo sono davvero pochi.

I dettagli i veri protagonisti per questo, oltre a concentrarci sulla scelta del letto, saranno i tessuti, le fantasie e i cuscini a intrigare. Opta per una seduta di design accanto al letto che colpisca per il colore oltre che per la forma, qualche quadro pop alle pareti et voilà: dinamismo ed eleganza sono serviti.

Il bagno

arredamento-anni-60-bagno

E finiamo le nostre idee di arredo per interni con la stanza da bagno: intima e rilassante ma con un tocco glamour. Partiamo con la scelta delle piastrelle brillanti e con fantasie pronte a stupire.

Oggetti vintage da recuperare per mercatini e che siano chiaramente ispirati a quegli anni sono: uno specchio con cornice in legno, una vecchia panca in legno su cui accomodarsi per infilare le scarpe o ritrovare il giusto equilibrio psico-fisico dopo la doccia, mensole su cui esporre sali, candele e un tocco green e anche questa è fatta!

Non solo interni, però, non dimenticare che anche l’outdoor dovrà mantenere una linea di coerenza con gli interni di casa e assumere un aspetto vintage. In che modo? Arredi in plastica e metallo sono perfetti anche per il giardino: belli, resistenti e facili da pulire vestiranno questo spazio con stile.

Arredamento anni 60: foto e immagini

Che ne dici di dare una sferzata di vitalità ai tuoi interni con un arredamento anni 60? Copia alcune delle idee che ti abbiamo proposto o scovane altre più interessanti nella galleria di immagini che segue. Cosa aspetti? Sfogliamola insieme.