Scavolini Catalogo 2023: cucina, living e bagno

Desiderate una cucina dalle atmosfere teatrali, un living moderno o un bagno industrial? Qualunque siano le vostre esigenze, Scavolini per il nuovo anno propone delle soluzioni interessanti.

Scavolini Catalogo 2023
Scavolini catalogo 2023

Verso la metà degli anni ottanta un famoso spot pubblicitario dichiarava che il marchio della Scavolini fosse “il più amato dagli italiani”. Ad essere più precisi, però, questo appellativo veniva riservato, in modo particolare alle cucine che, nel corso del tempo, hanno legato la loro immagine prima a Raffaella Carrà e poi a Lorella Cuccarini.

Questo vuol dire, in sostanza, che in quel momento scegliere un prodotto Scavolini era considerato una garanzia di qualità e durevolezza nel corso del tempo. Due caratteristiche che il marchio ha continuato a rafforzare ed è riuscito ad applicare anche all’arredo del bagno e del living. Nonostante abbia ampliato il suo raggio d’azione, la cucina rimane sempre il primo e grande amore di questo brand.

Un rapporto ed una preferenza che si evidenzia anche dal catalogo 2023, dove i modelli proposti per arredare uno degli ambienti più vissuti della propria casa mostrano una varietà maggiore rispetto agli altri ambiti.

Questo vuol dire, dunque, che la Scavolini è riuscita a confrontarsi con la concorrenza rispondendo alle esigenze del design e dei diversi stili, prestando sempre una grande attenzione alla qualità dei materiali utilizzati. Considerato tutto questo, andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono le proposte inserite nel catalogo Scavolini 2023 per una casa all’insegna del buon gusto.

1. La cucina più amata dagli italiani

Scavolini Catalogo 2023
Scavolini cucina Baccarat catalogo 2023

Riuscire ad orientarsi nel vasto mondo delle cucine Scavolini non è semplice ma, comunque, proviamo a mettere in evidenza quelli che possono essere considerati i modelli di punta per il 2023. Iniziamo con una soluzione elegante che rimanda ad un gusto classico e, proprio per questo, facilmente adattabile a diversi ambienti. Stiamo parlando della collezione Baccarat.

Si tratta di un modello particolarmente seducente che riesce a reinterpretare le linee più classiche attraverso dei materiali moderni. In particolare si tratta di cristalli molati che dialogano facilmente con inserti e maniglie in metallo. Per non parlare, poi, del metacrilato. Se si vuole ottenere, poi, un ambiente di grande effetto e sicuramente insolito, si consiglia di scegliere questo modello in un laccato nero. Avrà sicuramente un effetto molto teatrale.

Per chi, invece, ha un gusto sicuramente più tradizionale e meno eccentrico, la soluzione ideale potrebbe essere Colony. In questo caso, infatti, ci troviamo a confronto con una cucina dalle linee tradizionali, tanto da riportare in auge anche l’anta telaio. Al tempo stesso, però, le forme seguono una pulizia essenziale che richiama molto lo stile minimal.

Il risultato finale è un modello facilmente adattabile a diversi ambienti e, soprattutto, ideale anche per degli open space. Uno degli elementi vincenti, poi, sono le nuance utilizzate. Tutte, infatti, vertono sui toni neutri con una preferenza per quelli lignei chiari. In questo modo si avrà un effetto garantito di luminosità.

2. Come interpretare il living

Scavolini Catalogo 2023
Scavolini Mood Living catalogo 2023

Considerato l’ambiente per eccellenza dedicato alla convivialità, il soggiorno, o living, ha l’esigenza di essere arredato facendo attenzione sia alla comodità che all’estetica. Per questo motivo, dunque, Scavolini propone delle soluzioni di pareti attrezzate in cui il design reinterpreta delle esigenze pratiche con stile e personalità. Una di queste è proprio il Mood Living, pensato per una casa giovane dove le forme essenziali si esaltano con una visione pratica dell’eleganza.

A fare da padrona, dunque, è il sistema a parete fluida. Il che vuol dire ottenere una mescolanza di mensole, vani chiusi da ante, realizzate con elementi materici, e vani a giorno. In questo modo si crea un insieme che non rimanda mai un’idea di staticità ma sembra vivere di un movimento costante.

Per questo motivo, e per il fatto di essere sollevata da terra, la parete rimanda anche un’idea di leggerezza e ariosità che ben si sposa, ad esempio, su di una parete dal coloro deciso.Se, invece, amate le atmosfere romantiche e più tradizionali, il modello Madeleine è perfetto per soddisfare queste esigenze. Ci troviamo di fronte ad una parete dallo stile classico con una morbidezza nelle sue geometrie.

Al di la di questo, però, rispetto alla prima proposta, è sicuramente una soluzione che richiede maggior spazio a disposizione, essendo l’insieme meno arioso e più strutturato.Nel caso in cui si volesse inserire questo modello all’interno di una stanza dalle proporzioni non ampie, si consiglia di scegliere la variante in crema, in modo tale da dare una maggior luminosità all’insieme.

Chiudiamo la parte del living con Tetrix. In questo caso ci troviamo di fronte la soluzione più moderna in assoluto. A definire il suo carattere contemporaneo sono le forme e i materiali utilizzati. Nel primo caso abbiamo un uso essenziale e pulito della geometria che si esprime attraverso i diversi moduli di una parete fluida. Nel secondo caso, invece, il vetro lucido tra bianco e grigio ferro rimandano ad un gusto quasi industrial. Una soluzione che, per il suo eclettismo, potrebbe vestire alla perfezione un angolo open space.

3. Un bagno dallo stile industrial?

Scavolini Catalogo 2023
Scavolini bagno Diesel catalogo 2023

Questa potrebbe essere la domanda che i designer di Scavolini si sono posti pensando ad un modo innovativo con cui rileggere la sala da bagno. E la risposta deve essere stata più che positiva visto che hanno dato vita al modello Diesel Open Workshop.

Una soluzione in cui l’impronta industriale si fa sentire in modo evidente senza, però, andare ad esasperare i toni. A determinare il suo carattere è l’utilizzo dei colori scuri, dei toni caldi, dei materiali opachi, superfici specchianti e, per finire, elementi metallici.

Tutti elementi che danno vita ad un design unico, soprattutto se interpretato con doppio lavello separato e cestoni portaoggetti sottostanti. Mentre due specchi con vani contenitori completano l’insieme.

Idro, invece, offre un’opzione completamente diversa esaltata dalle linee essenziali di un ampio mobile lavabo e da una geometria pulita. Tocco di grande originalità di questo modello è la possibilità di personalizzare il mobile con delle colorazioni diverse che vanno dal lucido all’opaco. Se si cerca un effetto immediato nonostante l’essenzialità delle forme, si suggerisce di scegliere un blu notte o un rosso Marocco. Entrambi nella versione opaca.

Scavolini Catalogo 2023: foto e immagini

Per scoprire le novità inserite da Scavolini nel catalogo 2023, lasciatevi conquistare dalle immagini all’interno della galleria.