Listone Giordano catalogo 2022

Dall’impegno di una famiglia, generazione dopo generazione, è nata la forza di una delle aziende più importanti nel settore della pavimentazione in legno e del parquet. Scopriamo insieme le proposte del loro catalogo 2022, basate sul pregio dei materiali, sull’ingegno dei designer e su un concetto di bellezza naturale.

Listone Giordano catalogo 2022

Quando si parla di pavimentazione, soprattutto in relazione alla propria abitazione, le opzioni offerte dal mercato non sono certo poche.

Tra tutte queste scelte, però, ce n’è una che, per lusso, praticità e resa nel tempo tende a superare tute le altre. Stiamo parlando, ovviamente, del parquet.

Si tratta di una pavimentazione dal gusto tradizionale che, però, nel corso degli anni, è riuscita a mettersi sempre a passo con i tempi e con i gusti più attuali.

Una delle aziende più note del settore è Listone Giordano che, dal 1870, lavora con il legno per creare dei prodotti esclusivi. Non in molti sanno, infatti, che dietro questo marchio conosciuto nel mondo, si nasconde l’avventura di una famiglia che, un passo dietro l’altro, ha dato vita ad una delle più floride aziende italiane.

Per questo motivo, dunque, quando si decide di voler rinnovare la pavimentazione della propria casa con del parquet, è impossibile non prendere in considerazione le loro soluzioni che portano la firma esclusiva di designer d’eccezione. Per capire meglio di cosa parliamo, proviamo a scorrere il catalogo 2022.

1. Parquet Natural Genius

Listone Giordano catalogo 2022

Iniziamo questo viaggio nel parquet da quella che viene considerata la collezione Natural Genius. Al suo interno spiccano delle interpretazioni particolari di questa pavimentazione tra cui quelle che possono essere definite Medoc, Slide e Foxtrot. Il primo porta la firma del designer Michele De Lucchi. In questo caso c’è un’interpretazione molto materiale, quasi porosa e tattile, del legno.

In modo particolare la bellezza va a colloquiare con la sostanza di questo materiale. A spiccare è soprattutto la forma trapezoidale ispirata a quella degli alberi. Oltre a questo, poi, assolutamente particolare è il taglio volutamente impreciso sulla superficie. In questo modo, infatti, la luce ed i suoi effetti vengono esaltati, come la stessa materialità del legno.

Slide, invece, nasce dalla volontà di giocare con le forme creando una pavimentazione sempre innovativa e particolare. Questo effetto si ottiene grazie a tre trapezi rettangoli, che possono essere posizionati in modo diverso per ottenere sempre un effetto imprevedibile. Una visione che si deve a Daniele Lago e che può essere applicato anche come rivestimento di pareti. Chiudiamo con Foxtrot, il parquet che prende il nome da un ballo sapore old fashion e che si deve alla visione di Matteo Nunziati.

In questo caso ci si trova di fronte ad una pavimentazione che, pur utilizzando le forme tradizionali, riesce ad imprimere una sensazione di modernità e bellezza artistica, grazie all’ispirazione delle opere di Mies van der Rohe e Mondrian. Questo vuol dire che il movimento nasce da un intreccio di linee, quadrati e rettangoli che possono dialogare ed intrecciarsi tra loro per creare delle soluzioni sempre nuove.

2. Parquet Atelier

Listone Giordano catalogo 2022

Questa collezione prende spunto dalla tradizione per interpretarla attraverso una visione moderna. Il tutto mantenendo intatta la porosità e la materialità del legno. Tra le varie soluzioni, ad esempio, spicca la Heritage Filigrana. In questo caso si utilizza tutta la naturale eleganza del Rovere francese che, grazie alla spazzolatura a poro aperto, trova un valore aggiunto nella tattilità della pavimentazione. Questo vuol dire che ci si trova di fronte ad un parquet perfetto per camminare a piedi nudi.

L’opzione Dèsir, invece, deriva direttamente dal mondo dell’arte. Questo tipo di pavimentazione, infatti, trae ispirazione niente meno che da De Chirico e, in modo particolare, dal suo The seer, dipinto nel 1915. Si tratta di una pavimentazione che interpreta il movimento geometrico attraverso le linee strette ed allungate che si rifanno a vecchi pavimenti del passato.

Chiudiamo con Deco, una soluzione di mattonelle in legno che, grazie al loro disegno geometrico ma raffinato, ripropongono le ambientazioni delle grandi regge del nordeuropea. Grazie al loro utilizzo, dunque, è possibile imprimere un forte carattere al pavimento purché, però, le dimensioni della stanza siano comunque abbastanza vaste. In caso contrario, infatti, si rischierebbe un effetto restringente.

3. Parquet Classica

Listone Giordano catalogo 2022

Terminiamo questo breve viaggio nel catalogo 2022 di Listone Giordano con la collezione Classica. Com’è facile dedurre dal suo nome si rifà ad una filosofia tradizionale nell’uso del parquet che, però, trova modernità, nel trattamento opaco e più naturale. In questa collezione rientrano le pavimentazioni Rovere e Michelangelo.

Nel primo caso ci troviamo di fronte ad una soluzione che viene incontro al gusto di chi ama la bellezza del legno nella sua linearità. Una scelta, dunque, senza tempo, che trova nell’armonia del Rovere un perfetto alleato. La linea Michelangelo, sempre in Rovere, invece, punta sull’utilizzo del colore per imprimere una nota personale alla pavimentazione scelta per la propria abitazione.

Listone Giordano, catalogo 2022; foto e immagini

Il parquet è il principe dei rivestimenti per pavimenti. Le soluzioni proposte da Listone Giordano, poim rappresentano un viaggio di alto design tra tutte le soluzioni interpretative del legno. Per capire meglio e lasciarsi ispirare facciamo un viaggio tra le foto in galleria.