PLUST Collection: indoor e outdoor


PLUST_Boyo_GentleGiants_LOWRES_01

PLUST COLLECTION: la nuova generazione della plastica per arredare ambienti interni ed esterni

PLUST Collection appartiene alla nuova generazione del design e alla moderna forma dell’abitare.

Il pensiero, i progetti, i designer, le tecniche, ruotano tutte intorno ad un nuovo concetto che ha come protagonista la materia plastica.

Per cui, tutti i progetti di PLUST Collection sono fruibili sia in spazi indoor che outdoor.

L’impiego di resine colorate, leggere e resistenti, che vengono plasmate dalle matite dei designer, danno vita ad imperdibili collezioni che liberano l’ambiente dalle tradizionali congetture, inducendolo l’utente verso una progettazione basata sull’uso funzionale di una forma che, al contempo, ispira e suggerisce nuove possibilità per arredare.

PLUST_BoyoLight_GentleGiants_LOWRES_01

Dalle collezioni presentate al Salone del Mobile 2012 erge una spiccata qualità della lavorazione, l’introduzione delle nuove tecnologie ed il costante rispetto per l’ambiente.

Con la recente collaborazione con lo studio JoeVelluto (JVLT), è venuto fuori un lavoro progettuale che ha come unico obiettivo la realizzazione delle idee che si trasformano in arredi e complementi di alta qualità, funzionali dalle linee contemporanee che spesso si ispirano alle forme presenti in natura.

Come nel caso del divisorio d’ambiente Gradient (design MUT Design). 

PLUST_Gradient_160_180_MutDesign_LOWRES_01

PLUST_Gradient_160_180_MutDesign_LOWRES_02

Si tratta di un divisorio modulare filiforme che arreda, divide e definisce gli spazi.

Con la sua base esagonale permette di progettare una divisione degli ambienti in modo regolare o fantasioso e di creare infinite composizioni di forma e colore.

Altro elemento di spicco della collezione è Roaming (design Alberto Brogliato), una lampada portatile con kit LED ricaricabile munita di corda colorata per il trasporto.

PLUST_Roaming

PLUST_Roaming_Brogliato_LOWRES_02

Alla lampada può essere inserito uno speciale pannello fotovoltaico per la ricarica.

Questa lampada può essere illuminata sia da luce led bianca fissa, che da luce led colorata.

Ovviamente non poteva mancare una seduta originale come Sat (design Marco Zito) con piano d’appoggio in legno girevole a 360° ideale per brevi soste in spazi pubblici e aree bar e relax.

PLUST_Sat_Zito_LOW_01

Molto intrigante anche Spot (design Eddy Antonello), una lampada ideale per esterni che può essere appesa utilizzandola come luce a sospensione, o a terra per un’illuminazione diretta o indiretta.

PLUST_Spot_Antonello_LOWRES_01

E per finire Boyo e Harbo (design Gentle Giants) due vasi totemici la cui forma richiama elementi floreali. Abbinati evocano un prato di grandi fiori fuori scala.

PLUST_HarboLight_GentleGiants_LOWRES_01

Insomma, PLUST Collection è una delle più interessanti collezioni per chi vuole arredare gli spazi esterni ed interni della propria abitazione con design, stile ed originalità.

N.B. Ci tengo a dire che PLUST Collection durante il Salone del Mobile ha regalato agli addetti stampa, e quindi anche a noi di www.pianetadesign.it, il gadget più carino in assoluto. Guardate un pò:

PLUST_Baddy_Mini_Light

Si chiama Baddy Light ed è una picola scultura luminosa adatta ad ambienti indoor ed outdoor, facile da trasportare e versatile.

Può essere utilizzata come lampada di cortesia in ambienti domestici, oppure come oggetto luminoso allegro e informale per personalizzare locali, ambienti di passaggio o giardini e terrazzi.

Baddy Light è disponibile in vari colori per adattarsi alle diverse tipologie di utilizzo e contesto.

Un grazie a PLUST e  le nostre vivissime congratulazioni per le sue interessanti proposte!

Per maggiori info: PlustCollection.

Filomena Spisso
  • Redattore specializzato in Design
  • Scrittore e Blogger

Google News

Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti (1): Vedi tutto

  • PSM - - Rispondi

    E’ decisamente un bel modo di rivedere un oggetto tradizionale e farlo diventare qualcosa di bello ed entusiasmante.

Lascia una risposta