Pedrali arreda l’ autogrill Villoresi Est


pedrali villoresi est

L’autogrill Villoresi Est arredato da Pedrali

L’Autogrill Villoresi Est sorge all’altezza di Lainate lungo l’autostrada che da Milano collega i laghi lombardi e fa parte del progetto A-future di Autogrill SpA., che ha come obiettivo quello di rendere i punti di ristoro sempre più eco-sostenibili.

L’ edificio emerge in modo graduale dal terreno fino a raggiungere un’altezza di 27 metri e si sviluppa su una superficie di circa 2.500 m2. La struttura è caratterizzata dall’utilizzo di materiali da costruzione ecocompatibili e riciclabili, a cominciare dallo scheletro interno realizzato in legno lamellare proveniente da boschi gestiti in maniera sostenibile.

Il progetto architettonico è a cura dell’architetto Giulio Ceppi dello Studio Total Tool in partnership con Starching e Geoenergia.

L’area verde attorno alla stazione di servizio si estende su 19.000m2, ricoprendo circa il 30% della superficie totale, ed è stata studiata affinché si adatti perfettamente alla vegetazione del territorio circostante.

pedrali villoresi

Inoltre la combinazione di fotovoltaico e geotermia permette di risparmiare annualmente 166 Megawatt di energia elettrica, pari al consumo medio di 40 famiglie, con una riduzione del 59% di emissioni di CO2.

Grande importanza è stata data anche al tema dell’accessibilità: l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’utilizzo di un innovativo design nella progettazione degli interni hanno reso Autogrill Villoresi Est un edificio accessibile a tutti i tipi di viaggiatori.

pedrali

Gli arredi in legno forniti da Pedrali, si integrano perfettamente con l’anima green del progetto: le sedie Frida disegnate da Odo Fioravanti, e vincitrici del XXII Compasso d’Oro ADI, nelle versioni rovere sbiancato e tinto wengé si posizionano accanto alle sedute della famiglia Young con le sedie in rovere sbiancato, le poltrone in tinto wengé e gli sgabelli in rovere sbiancato.

Pedrali ha inoltre fornito le poltrone Gliss Lounge disegnate da Claudio Dondoli e Marco Pocci in tecnopolimero e i tavoli Inox.


Vuoi essere aggiornato sulle ultime tendenze?

Accedi gratuitamente ai nostri video e guide sul fai da te, promozioni e sconti.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta