Nicolas di Palazzetti: la nuova stufa a legna e pellet


nicolas palazzetti

Nicolas, la stufa per chi non vuole rinunciare al profumo e alla calda atmosfera della legna ma al tempo stesso usufruire della praticità del pellet.

Onde tridimensionali, serigrafate sul vetro bianco, addolciscono le linee rigorose del rivestimento e ricordano le calde dune del deserto, racchiudendo un cuore di pura tecnologia: è questa l’anima di Nicolas, la nuova stufa che ha al suo interno l’innovativo focolare Multifire.

Nicolas è la soluzione ideale per chi ama le rilassanti domeniche in famiglia e non vuole rinunciare alla calda atmosfera della legna nel weekend, ma cerca la praticità e la funzionalità del pellet durante la settimana lavorativa.

Di facile utilizzo, basta schiacciare un pulsante ed è possibile programmare il caldo in un attimo!

La tecnologia innovativa di Nicolas garantisce la massima efficienza grazie a diverse novità esclusive

Nicolas

1. Il passaggio da legna a pellet (e viceversa) è automatico.

2. L’aria comburente può essere canalizzata, evitando qualsiasi dispersione di calore. Inoltre, il dosaggio dell’aria in ingresso è continuamente monitorato e regolato per adeguare la combustione al tipo di combustibile e al tipo di installazione.

3. Il controllo della combustione è automatico sia nel funzionamento a pellet che in quello a legna. Il sistema di tiraggio forzato regola il corretto apporto di ossigeno e l’ottimale espulsione di fumo in tutte le condizioni, per assicurare una combustione ottimale e costante utilizzando entrambi i combustibili. Questo si traduce in rendimenti altissimi (90%) sia nel funzionamento a pellet che a legna.

4. Il braciere è unico sia per la legna che per il pellet ed è autopulente: un sistema a base basculante che, con il suo movimento, consente di mantenere il focolare sempre libero da scorie e ben ossigenato per contribuire ad una combustione sempre ottimale.

5. Nicolas è silenziabile: la ventilazione si può disattivare per un funzionamento a convezione naturale come una tradizionale stufa a legna.

6. Le emissioni di CO e polveri sottili sono tra le più basse del settore e di gran lunga inferiori ai limiti più restrittivi.

La gestione di Nicolas è facilitata dalla possibilità di scegliere la temperatura di comfort dell’ambiente sul display, lasciando che la stufa si autoregoli.

Il focolare è in grado di rilevare, attraverso delle apposite sonde, il tipo di combustibile utilizzato e di regolare di conseguenza la combustione.

Basta, infatti, aprire la portina del focolare ed inserire un pezzo di legna per segnalare alla stufa il passaggio al funzionamento a legna.

Per passare, invece, al funzionamento automatico e programmabile a pellet è sufficiente smettere di caricare la legna: la sonda rileva l’abbassamento della temperature nella camera di combustione e attiva il caricamento del pellet.

Il passaggio di modalità avviene quindi nella massima comodità e sicurezza.

L’accessibilità a tutto il sistema di giro fumi permette allo stesso utente finale di fare un’accurata, ma agevole pulizia del prodotto che contribuisce ad allungare la vita della stufa e a ridurre la frequenza di interventi di manutenzione straordinaria nell’arco di vita del prodotto.

Caratteristiche tecniche

Misure: cm 106x56x119 h
Peso: 210 kg
Potenza termica globale (resa): max 8 kW / max 16 kW (legna/pellet)
Rendimento medio: > 90% (legna/pellet)

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta