Marazzi Catalogo 2020


Marazzi, noto marchio di piastrelle, presenta il Catalogo 2020 dedicato alle nuove collezioni in ceramica e gres porcellanato. Tante novità tutte da scoprire. Continua a leggere.

marazzi-catalogo-2020-1


Una gamma completamente rinnovata ricca di effetti materici e nuovi formati presentata nel Catalogo Marazzi 2020 per progettare spazi residenziali o aziendali, non solo interni, ma anche esterni.

La novità più significativa, a detta della casa madre, è la collezione Crogiolo, piastrelle in piccolo formato i cui disegni reinterpretano in chiave moderna l’antica arte dei maestri ceramisti. Formata da sette sotto collezioni, si propone come obiettivo quello di ricreare l’autentico effetto della ceramica fatta a mano grazie ad una nuova tecnologia produttiva e all’utilizzo di preziosi smalti e colori.

Dal punto di vista dell’innovazione tecnologica, la grande trasformazione è StepWise™, nuova tecnica produttiva per superfici con elevata resistenza allo scivolamento, ma morbide al tatto e facili da pulire.

Marazzi presenta Terramix


L’azienda


Leggi anche: Mosaici nuove tendenze

Marazzi è l’azienda italiana più apprezzata nel settore delle piastrelle di ceramica. Fondata nel 1935 a Sassuolo, oggi è presente in più di 140 Paesi ed è universalmente affermata come simbolo del Made in Italy.

A questa azienda si attribuiscono le principali innovazioni tecnologiche, ma anche di design nel settore dei rivestimenti. Una marcata attenzione per l’ambiente, una forte attitudine alla sperimentazione e la capacità innata di anticipare le mode e le evoluzioni dell’abitare sono i punti di forza che l’hanno resa internazionalmente riconosciuta come leader di mercato. Nell’ultimo lustro, Marazzi ha raddoppiato la sua capacità produttiva ed è entrata a far parte di Mohawk Industries Inc., il più grande produttore mondiale in questo settore, quotato alla Borsa di New York.

La continua ricerca di soluzioni innovative sia a livello estetico che nei processi produttivi le ha portato numerosi riconoscimenti internazionali, nonché diversi brevetti tecnologici. Gli impianti di produzione sono talmente sofisticati che permettono di fabbricare alcuni tra i migliori prodotti in ceramica e gres porcellanato al mondo.

Entriamo ora nel dettaglio e diamo un’occhiata alle pagine del catalogo.

Piastrelle Bagno Mosaico Impressionante Awesome Ceramiche Marazzi Prezzi s Skilifts skilifts

Il catalogo Marazzi 2020 è disponibile in versione integrale sul loro sito; nell’area Download è possibile scaricarlo in PDF. Data l’attenzione all’ambiente del marchio, la versione cartacea è disponibile solo presso i rivenditori autorizzati. L’elenco di tutti quelli presenti sul territorio italiano, dove visionare da vicino le loro creazioni, lo trovi sempre online.

marazzi-catalogo-2020-10


Potrebbe interessarti: Rivestimenti e Pavimenti effetto marmo

La collezione Crogiolo

La collezione Crogiolo è la punta di diamante del nuovo Catalogo 2020. Si tratta di è un vero e proprio omaggio all’originalità della ceramica plasmata a mano dagli artigiani, ma allo stesso tempo di un capolavoro nato dalle più moderne tecnologie nella lavorazione del gres porcellanato. L’antico incontra il nuovo restando fedele a sé stesso.

Il nome stesso della collezione è un ricordo del passato che fa riferimento al primo insediamento industriale dell’azienda negli anni ’30. Oggi il Crogiolo, chiamato così perché luogo di incontri tra menti ovvero un “crogiolo” di idee”, è uno spazio per eventi, sia aperti al pubblico che dei dipendenti Marazzi, che può ospitare fino a 200 persone.

marazzi-catalogo-2020-9

In ogni pezzo di questa collezione, pennellate all’apparenza irregolari e decori d’antan lasciano intendere che la ceramica sia artigianale, quando al contrario essa è il prodotto di una sofisticata tecnologia. Smalti lucidissimi caratterizzano ogni esemplare dell’assortimento, composto da quattro linee principali:

  • D_Segni (a sua volta disponibile in tre diverse versioni)
  • Scenario
  • Lume
  • Zellige

D_Segni nasce dalla nuova tecnologia Stepwise ed è connotata dall’utilizzo di smalti di ultima generazione su superficie super opaca. E’ cementine in gres porcellanato, disponibile in due dimensioni, 6 colori in gamma e oltre 40 varietà grafiche. Tutte le piastrelle presentano elevate performance di antiscivolo che non ne alterano in nessun modo la morbidezza della superficie.

marazzi-catalogo-2020-2

Grafismi e pattern geometrici contraddistinguono la linea Scenario, gres dall’effetto pennellato ispirato all’omonima collezione già in catalogo nel 1958, ad opera del pittore e ceramista Venerio Martini. La stesura fintamente irregolare del colore vuole richiamare alla memoria il processo di decorazione manuale dell’epoca e ci riesce perfettamente. Questo modello è disponibile in due varianti, semi matt in 3 colori e ultra-lux in 5 colori.

marazzi-catalogo-2020-3

Le studiate imperfezioni caratterizzano anche Lume e Zellige: la prima riprende la bellezza irregolare delle maioliche realizzate a mano in una moderna quanto inedita versione formato 6×24 cm; la seconda richiama le esotiche piastrelle marocchine in terracotta smaltata in versione 10×10 cm.

Alla presentazione ufficiale, nel 2019, la linea Lume ha vinto il premio “Miglior prodotto di design per la categoria Finiture” al consueto contest internazionale Archiproducts Design Award. Il premio è stato assegnato dalla giuria, composta da 60 studi internazionali di architettura, per l’alta qualità delle superfici e per le infinite possibilità di composizione.

marazzi-catalogo-2020-4

Tutte le linee descritte sono pari ad un tuffo nel passato, dove imperfezione significava autenticità e l’artigianato aveva tutto un altro sapore. Aloni, irregolarità e variazioni cromatiche diventano punti di forza da enfatizzare proprio perché creano pezzi unici come una volta. Ognuna di esse può essere utilizzata a parete o a pavimento, con ottimi risultati dal punto di vista della posa e della durata nel tempo.

Marazzi Catalogo 2020: immagini e foto

Arreda la tua casa partendo dai rivestimenti. Dai un’occhiata a questa gallery fotografica.

Maria Chiara Barsanti

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta