IKEA Tiny House: la minicasa per vivere low cost


Piccola, graziosa ed innovativa: la casa del progetto Tiny home è la soluzione autosufficiente che guarda al futuro, mantenendo i piedi ben piantati a terra.

ikea-tiny-house


La grande industria svedese che ormai ha ampiamente ottenuto il primato per le soluzioni d’arredo comode ed originali ha sempre offerto proposte entusiasmanti, per poter entrare in tutte le case, anche quelle più piccole. Adesso, le case le costruisce anche! Con il Tiny Home Project ha stretto una collaborazione con la casa editrice Escape per strizzare l’occhio al futuro, mantenendo sempre l’alta qualità del presente e rispettando la storia della Terra e della natura.


Cosa sono le tiny house

Non ci potrebbe essere un aggettivo più efficace e rappresentativo di tiny per le piccole case. In questo caso, infatti, la traduzione inglese richiama anche molto la delicatezza di queste case minuscole che, al loro interno, sono molto graziose e funzionali.


Leggi anche: Tiny House: la moda del 2020

Le tiny house spesso sorgono in un bosco isolato, in una pianura desolata o in una campagna ventosa e sono il luogo ideale per passare qualche giorno nella completa solitudine, rilassandosi e rinfrancando l’anima.

Con le abitazioni minuscole, si ha tutto a portata di mano in poco spazio, così da avere una casa semplice e pratica che non solo non spreca spazio, ma nemmeno le energie dell’ambiente. Spesso, infatti, le tiny house sono fatte di materiali naturali o riciclabili, come ad esempio la plastica, il vetro, il legno.

Se siete dei tipi che amano spostarsi e si stancano facilmente del paesaggio che hanno di fronte, le tiny house hanno la soluzione anche per voi: alcune, infatti, sono fornite di ruote, così da poter essere spostate facilmente o quasi.

Tiny Home Project di IKEA e Escape

Escape è una casa editrice, IKEA produce elementi d’arredo. Insieme hanno dato vita ad un progetto innovativo, fresco ed unico che ha come scopo creare case autosufficienti. Il modello proposto, in appena 17 metri quadri è una tenera casetta che sa accontentare tutti senza lasciare a bocca asciutta.

Con l’organizzazione intelligente dell’ambiente, infatti, riesce non solo a far vivere comodamente l’inquilino, ma anche ad accogliere ospiti in modo confortevole, con tavolini e sedie furbamente collocate. Basta, infatti, un divano sistemato su una parete che può ospitare comodamente due amici, un tavolino ripiegabile che arricchirà i pomeriggi posandoci sopra deliziosi manicaretti e il soggiorno è fatto.


Potrebbe interessarti: Divano letto salvaspazio

tiny-house-ikea

La zona notte, invece, è un letto che grazie alla sua struttura asciutta, non è troppo ingombrante ma, anzi, si sposa armoniosamente con le piccole dimensioni della casa.

Lo stile d’arredamento porta vistosamente ed orgogliosamente la firma della grande casa di arredamento IKEA. Le caratteristiche svedesi si possono intravedere nella semplicità dei materiali e delle decorazioni, pregustando già la permanenza soave e tranquilla in questa casa.

I colori, infatti, provengono da una palette molto chiara che non rendono il luogo oscuro ma ne risaltano la semplicità genuina. Al contempo, l’eleganza che proviene dagli inserti scuri è senza dubbio ricercata e ben dettagliata, come ad esempio i cuscini o il lavandino della zona di lavoro per la cucina.

tiny-home-ikea-1

Spazi esterni per vivere la natura

La tiny home pensa anche a trovare un collegamento solido e duraturo con la natura, osservandola timidamente dall’esterno. IKEA, infatti, propone anche un piccolo spazio fuori dalla mini casetta per poter assaporare i luoghi bucolici dove verrà trasportata la tiny home.

Prendendo spunto da un’ambientazione bohemien, con una base di legno dove appoggiare le sedie e i tavolini, un ambiente raccolto esterno alla casa si sostituisce ad un giardino, ma con una marcia in più: il vasto paesaggio di fronte a noi.

Per ottenere comunque un po’ di intimità in una valle sconfinata, però, IKEA delimita gli spazi con piante, luci e cuscini, con un tocco di romanticismo che non fa mai male.

Sostenibilità della tiny house di IKEA

In un momento così particolare e attento alla lotta per l’ambiente, ovviamente IKEA non poteva sottrarsi. Se già da anni ha adattato le sue offerte rendendole più sostenibili, con la tiny house celebra l’importanza di questa sua scelta.

L’idea di fondo, infatti, è sposare completamente la causa ambientalista: la tiny house ha una serie di pannelli solari che forniscono energia e non ha bisogno di essere collegata ad una rete elettrica. Ispira, in questo modo, uno stile di vita molto minimal e semplice, che sappia creare un connubio simbiotico con l’ambiente, senza sopraffarlo.

tiny-house-ikea-casa

I materiali sono perlopiù materiali riciclati, contribuendo così al riutilizzo della plastica e del vetro, in modo tale che non vadano sprecati.

Anche la semplicità d’arredo si confà perfettamente alle pratiche minimaliste che rifuggono dagli orpelli e dai decori esuberanti, preferendo uno stile sobrio ma accogliente. Il posto d’onore, infatti, va alla praticità della casa, che ne stimola le soluzioni organizzative soddisfando tutti i bisogni primari.

Ispirandosi all’Escape Homes Vista Boho XL, la versione di IKEA è la risposta alle nuove generazioni, al futuro e alla nostra Terra per una casa unica.

tiny-home-ikea-2

Tiny House IKEA: prezzi

La curiosità sicuramente sarà salita in voi al termine della lettura dell’articolo e vorrete sapere quanto costa acquistare questa incredibile, per le ridotte dimensioni, abitazione.

Il prezzo d’acquisto per il mini appartamento di 17 mq circa è di 47.550 dollari,  al cambio attuale circa 40.300 euro. Per chi invece desidera la versione completa e dotata di mobili Ikea, al cliente occorrerà sborsare 63.350 dollari, poco più di 53.700 euro.

Tiny Home di IKEA e Escape: immagini e foto

Sfogliate le immagini per poter scoprire di più su questa minuscola ma deliziosa casetta di IKEA ed Escape.

Elena Morrone

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta