Bertazzoni elettrodomestici da cucina: l’intervista a Valentina Bertazzoni

Caterina Di Iorgi
  • Giornalista - Laurea in Filosofia

Bertazzoni elettrodomestici da cucina: sono molte le novità che l’azienda ha presentato in occasione di Eurocucina 2022. Ne abbiamo parlato con Valentina Bertazzoni, Responsabile Stile e Comunicazione dell’azienda.

Bertazzoni elettrodomestici da cucina

Ci racconta la storia di Bertazzoni?

Fondata nel 1882 da Francesco Bertazzoni a Guastalla (RE), tra i primi marchi registrati in Italia in ambito industriale, Bertazzoni (it.bertazzoni.com) è l’azienda di elettrodomestici a conduzione familiare più antica al mondo, che celebra nel 2022 140 anni di storia.

Gli elettrodomestici tecnologicamente avanzati più recenti di Bertazzoni fanno parte di una storia ininterrotta che è iniziata con un viaggio. Nel XIX secolo Francesco Bertazzoni e suo figlio Antonio costruivano bilance di precisione per i caseifici emiliano-romagnoli. Osservando i treni che arrivavano a Guastalla dalla Germania, notarono che i vagoni erano riscaldati da un nuovo tipo di stufa a legna, usata sia per cucinare per il personale del treno che per riscaldare le carrozze. Famiglia. Cibo. Ingegneria. Esattamente come li aveva pensati Francesco Bertazzoni nel 1882, questi tre valori sono passati attraverso le sei generazioni Bertazzoni che si sono succedute in quasi un secolo e mezzo di storia. L’azienda conta oggi circa 250 dipendenti e una produzione di circa 200.000 pezzi all’anno, concentrata presso gli stabilimenti di Guastalla, dove ha sede l’headquarter.

Da sempre espressione di eccellenza, innovazione, qualità e cura del dettaglio, il brand Bertazzoni è oggi simbolo del Made in Italy in più di sessanta paesi nel mondo con una suite completa di elettrodomestici per la cucina declinata nelle quattro serie iconiche del marchio: Professional, Modern, Master ed Heritage Series.

Ci racconta le novità della collezione 2022 che avete presentato in occasione del Salone del Mobile?

Bertazzoni elettrodomestici da cucina

Novità assoluta presentata nel contesto di Eurocucina 2022, la nuova cucina freestanding Bertazzoni con piano cottura a induzione con cappa integrata – primo modello nel mercato di riferimento. La nuova cucina Bertazzoni integra alla perfezione tre elettrodomestici in uno: le più alte prestazioni delle cucine freestanding da 90 cm della Serie Professional sono arricchite da un piano cottura a induzione con una cappa integrata premium.

In particolare, una manopola dedicata rende il controllo della cappa funzionale: impostando la cappa in posizione “Automatica”, la potenza di estrazione verrà settata automaticamente in base al numero e la potenza delle zone ad induzione effettivamente utilizzate. La cappa integrata è infatti dotata di 9 livelli di potenza manuali che, con l’aggiunta della funzione “Boost”, garantiscono massima efficacia ed efficienza per risultati di aspirazione perfetti.

L’esclusiva griglia della cappa integrata, realizzata in alluminio verniciato nero, include l’iconico logo Bertazzoni in ottone per un perfetto abbinamento con altri prodotti del brand. Leggera ed ergonomica, offre un facile accesso ai filtri principali posti appena sotto di essa: “Filtro antigrasso” che è possibile lavare periodicamente in lavastoviglie, “Filtro al carbonio” ad alte prestazioni, efficace contro odori e fumi, da ripristinare ogni 3 mesi in forno. Il Sistema di canalizzazione dell’aria interna è realizzato in metallo, in modo da garantire una perfetta resistenza alle alte temperature in prossimità della cavità del forno. Mentre sono disponibili due diversi sistemi di uscita dell’aria, per soddisfare ogni esigenza di installazione.

Nel contesto di Eurocucina sono stati, inoltre, presentati i due nuovi piani cottura a induzione con cappa integrata Bertazzoni P804ICH2M37NT e P804ICH2M30NC, caratterizzati da una esclusiva griglia circolare centrale che riprende l’iconico logo del marchio. I due modelli disponibili sono caratterizzati entrambi da un motore sottopiano, che li rende perfetti per le installazioni a isola dove potrebbe essere difficile installare un’unità di aspirazione sospesa.

Potrebbe interessarti Cappa cucina a scomparsa

La tecnologia multizone permette, inoltre, di combinare più zone cottura in un’unica zona più grande con la stessa potenza impostata, garantendo risultati di cottura eccellenti. La funzione “Timer” può essere impostata contemporaneamente per tutte le zone di cottura e con diversi settaggi di tempo (da 0 a 99 minuti), mentre per la cappa la stessa funzione garantisce lo spegnimento automatico ritardato per completare l’eliminazione degli odori residui. La funzione speciale “Pausa/Richiama”, infine, interrompe temporaneamente l’intera attività di cottura del piano e consente la ripartenza con le stesse impostazioni – in modo da garantire una perfetta realizzazione delle pietanze, anche in caso di ritardi o posticipi della ricetta in preparazione.

In occasione del Salone del Mobile di Milano abbiamo, inoltre, presentato la nuova cucina freestanding 90 cm PRO95I1ECAT Serie Professional, è dotata di una cavità forno molto ampia (103 litri) e dispone di 11 funzioni: da quella ventilata alla statica, fino al preriscaldamento veloce e alla funzione pizza. Il programmatore elettronico digitale fornisce un riscontro immediato sulle funzioni del forno, permettendo di ottenere i migliori risultati di cottura grazie anche alla sonda cibo in dotazione.

Nonché la nuova cappa a parete da 90 cm KT90P1ANT della Serie Professional è dotata di un unico motore a tre velocità, con una potenza di aspirazione massima di 700 m3/h, e da efficaci filtri in acciaio inossidabile. I comandi elettronici con display a Led rendono agevole la regolazione delle funzioni mentre le due luminose luci a Led permettono di avere piena visibilità sul piano cottura. La finitura Carbonio, la medesima verniciatura applicata alle più famose auto sportive di lusso italiane, rende la cucina a libera installazione, la cappa e i forni built-in della Serie Professional unici, conferendo una personalità distintiva alla cucina.

Ci racconta alcuni progetti recenti su cui avete lavorato? Qual è stato il concept dell’allestimento per la Design Week 2022?

Bertazzoni elettrodomestici da cucina

Come accennato in precedenza, per celebrare il 140° anniversario è stato compiuto un restyling completo delle serie distintive Bertazzoni, ampliando la gamma di prodotti con nuove cucine freestanding, una linea di nuovi frigoriferi e una selezione di nuovi piani cottura e cappe. Sono stati realizzati anche un logo dedicato e un ricettario esclusivo, ispirato alle preziose ricette della famiglia Bertazzoni, tramandate di generazione in generazione.

Il cookbook (disponibile anche sul sito ufficiale, in versione digitale) è arricchito dalle illustrazioni di Rosie McGuinness, artista di rilievo internazionale che ha collaborato con numerosi brand. Le immagini create dall’artista per Bertazzoni sono presenti anche all’interno del catalogo 2022 del marchio e sono state il tema iconografico principale dell’allestimento dello stand Bertazzoni a Eurocucina 2022.

Secondo lei, come sono cambiati negli ultimi 10 anni lo stile delle case, la divisione degli spazi ed il gusto dei clienti? Ci sono oggetti che prima non si vendevano e adesso sì o viceversa?

Nel corso degli ultimi dieci anni la cucina è diventata un luogo più conviviale, con soluzioni sempre più simili a quelle che un tempo appartenevano al living. Negli ultimi due anni, in particolare, si è riscoperta la cucina casalinga, l’importanza di mangiare sano e “buono”, la gioia di passare del tempo in cucina con le persone che amiamo.

Gli elettrodomestici e le loro performance sono tornati ad essere fondamentali per raggiungere i risultati desiderati, sono gli strumenti che trasformano in profumo e sapore i nostri desideri. Con una storia di innovazione lunga 140 anni, Bertazzoni ha saputo evolversi nel tempo, adattandosi alle esigenze tecnologiche degli appassionati di cucina più esigenti e cogliendo il massimo dalla cultura ingegneristica, tipica del territorio al quale è strettamente legata, l’Emilia Romagna. L’alta tecnologia Bertazzoni garantisce il raggiungimento dei risultati di cottura desiderati. Innovazioni tecnologiche all’avanguardia come cotture assistite, vapore, induzione, sensori di temperatura e sonde eliminano lo stress, rendendo il tempo trascorso in cucina piacevole e all’insegna di ottime preparazioni.

Il vostro pezzo che non dovrebbe mai mancare in una casa?

La tecnologia dei forni a vapore combinati Bertazzoni porta nelle case il meglio delle cotture professionali, come il vapore, rendendole facilmente utilizzabili da utenti non professionisti. Disponibili in due versioni, Total Steam e Steam Assist, assicurano risultati di cottura eccellenti preservando le sostanze nutritive, le vitamine e i minerali degli alimenti grazie ad un innovativo sistema di iniezioni di vapore.

Un’altra caratteristica tecnologica unica di questi elettrodomestici è l’interfaccia smart Bertazzoni Assistant, un vero e proprio aiuto chef in cucina. Grazie a una sequenza precisa di funzioni di cottura, temperature e tempi, integrate con i sensori digitali della cavità e con la sonda cibo che controllano e monitorano le pietanze, vengono assicurate cotture uniformi e precise. In particolare, il forno da incasso F6011PROVPTN, disegnato da Bertazzoni e MM Design si distingue per una cavità molto ampia (76 litri), un display TFT full touch e ben 11 funzioni che permettono di ottenere i migliori risultati di cottura. Disponibile nella stessa variante Carbonio della nuova cappa a parete KT90P1ANT e della cucina freestanding PRO95I1ECAT, è stato premiato con l’IF Design Award 2021.