Soggiorno stile anni 40

Se vi piace lo stile vintage e volete sceglierlo per arredare casa, vi diamo tutti i consigli necessari per realizzare un soggiorno stile anni 40! Colori, pavimentazione, tipo di arredamento ed accessori devono rispettare dei criteri ben precisi. Ecco quali!

soggiorno-stile-anni-40-12

Gli anni 40 sono stati un’epoca interessante sono diversi punti di vista. Tanti sono stati i cambiamenti di quel periodo, dovuti anche alla seconda guerra mondiale.

Anche il settore dell’arredamento fu interessata da importanti novità. La più importante fu senza dubbio il passaggio alla produzione dei mobili in serie e la ricerca di arredi pratici e funzionali.

Il soggiorno degli anni 40 racchiude tutte le tendenze dell’epoca. Vediamo quindi quali sono i colori, i materiali, l’arredamento e gli accessori tipici.

soggiorno-stile-anni-40-20

Gli anni 40

Gli anni 40 sono stati un momento storico molto particolare. Infatti, in questo periodo ci sono stati degli eventi importanti che hanno segnato il nostro paese. Primo fra tutti ovviamente è stata la seconda guerra mondiale.


Leggi anche: Soggiorno in Blu: 50 vibranti proposte

Come facilmente immaginabile, lo scoppio della guerra ha cambiato le abitudini degli italiani. In questo momento era molto più importante pensare all’aspetto pratico delle cose.

Questo concetto è stato applicato anche nel settore dell’arredamento e quindi le case si sono trasformate per essere quanto più funzionali possibili. L’estetica è passata in secondo piano.

Nella seconda metà di questo decennio, invece, con la fine della guerra ci è stato il periodo della rinascita. Iniziano a ripartire le industrie e diventa diffusa in questi anni la produzione dei mobili in serie.

soggiorno-stile-anni-40-22

I colori per un soggiorno stile anni 40

Se volete arredare un soggiorno in stile anni 40, la prima cosa a cui dovete fare attenzione sono i colori da scegliere. Di base il colore predominante è il marrone. Infatti questo è anche il colore del legno che, come vedremo, è uno dei materiali principali dell’epoca.

Tuttavia, in questo periodo non si ha paura di osare con tinte dai toni forti ed intensi. In particolare stiamo parlando di colori come l’arancione, il giallo ed il rosso.

Questi venivano usati per creare un contrasto con il marrone che da solo sarebbe risultato troppo cupo. Anche alcuni colori pastello, in particolare il turchese, erano molto diffusi.

soggiorno-stile-anni-40-2

I pavimenti del soggiorno stile anni 40

Un vero e proprio simbolo dell’epoca erano i pavimenti in graniglia e per questo non dovrebbero mancare nemmeno nel vostro soggiorno. Questo tipo di piastrelle si otteneva dagli scarti del marmo e di altre pietre che venivano poi lavorati insieme al cemento.


Potrebbe interessarti: 10 trucchi per far sembrare il soggiorno più grande

Il pavimento aveva molto spesso un pattern geometrico in quanto venivano riprodotti soprattutto rombi o esagoni. Non mancavano, però, anche i motivi floreali. Ad ogni modo era un vero e proprio elemento di design.

Le piastrelle potevano essere di vari colori, ad esempio spesso si optava per tonalità fredde come il grigio da scaldare poi con pietre arancioni o rosse. Altre possibilità erano di optare anche per il bianco ed il nero, per il turchese o per il marrone.

soggiorno-stile-anni-40-16

Mobili scegliere per un soggiorno stile anni 40

Arredare un soggiorno in stile anni 40 significa fare una scelta molto attenta per quanto riguarda i mobili. Infatti, questi devono avere delle caratteristiche ben precise.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Ad esempio, ricordiamo che, essendo prodotti in serie, non presentano delle lavorazioni particolari, ma tutti risultano molto semplici. Inoltre, un’altra caratteristica tipica dell’arredamento di questo periodo è la funzionalità.

Iniziamo a vedere che tipo di divano scegliere, questo è uno degli elementi principali in salotto. Come prima cosa deve essere accogliente e dalle forme arrotondate e sinuose. Per quanto riguarda i materiali, non sbagliate se optate per un divano in pelle. Tuttavia, molto spesso anche il velluto era un’opzione.

Nel soggiorno anni 40 non mancavano poi le librerie. Queste dovevano essere rigorosamente in legno. La loro funzione non era solo ornamentale, quindi dovevano essere belle resistenti per potervi mettere libri o altro. Spesso venivano affiancate anche da capienti cassettiere.

Infine, un piccolo lusso che tutte le famiglie cercavano di concedersi era una vetrinetta di cristallo. Questa serviva per poter esporre le porcellane.

soggiorno-stile-anni-40-8

Gli accessori migliori per un soggiorno stile anni 40

Quando si arreda il soggiorno non possono mancare degli accessori per completare il tutto. Anche negli anni 40, nonostante si cerchi di evitare inutili fronzoli, alcuni dettagli erano comunque importanti.

Ad esempio, la tv non era un bene diffuso in tutte le famiglie, ma la radio invece era qualcosa che quasi tutti possedevano. Questa era anche molto grande, quindi non esitate ad aggiungere un tavolino per sistemarla in soggiorno.

Altri oggetti che potete usare per abbellire la stanza sono dei dischi in vinile con un apposito giradischi. Saranno un dettaglio davvero particolare.

Infine, esponete tutte le vostre porcellane, che si tratti di vasi, teiere o piatti particolari. Potete metterli nella vetrinetta, ma anche su qualche tavolino in bella vista.

soggiorno-stile-anni-40-18

Soggiorno stile anni 40: immagini e foto

Se volete riprodurre un soggiorno stile anni 40, vi consigliamo di dare uno sguardo alle foto della galleria sottostante. Troverete tanti spunti interessanti, dai mobili agli oggetti che non possono mancare.

Federica De Blasio
  • Titolo di studio: Laurea magistrale in lingue e letterature moderne
  • Autore specializzato in Arredamento
Suggerisci una modifica