Stufe a pellet: i modelli salvaspazio in commercio


Consigli e suggerimenti per acquistare la migliore stufa a pellet salvaspazio, silenziosa, perfetta per riscaldare tutta la casa. Quali criteri bisogna considerare? Ecco gli aspetti più importanti che devi valutare nel momento in cui scegli la stufa per la tua casa.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-20


Riscaldare la casa è il pensiero fisso di tutti, soprattutto nel momento in cui l’autunno incombe maestoso e anticipa le fredde giornate invernali. La scelta di una stufa a pellet, per riscaldare la casa, risulta essere la più conveniente rispetto alle altre tipologie di riscaldamento tra cui il gas.

Diciamo che la scelta di una stufa a pellet deve essere fatta seguendo criteri ben precisi, ci sono innumerevoli aspetti da considerare tra cui la tipologia di stufa, il modello, la potenza e la tipologia di impianto che bisogna fare.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-15

Quindi, è necessario informarsi cercando di capire i diversi aspetti, in modo da scegliere la stufa a pellet migliore in base alle proprie esigenze e alla dimensione della propria casa.

In questo articolo abbiamo cercato di rispondere alle domande principali che chiunque si pone nel momento in cui deve scegliere una stufa a pellet per riscaldare la propria abitazione.
Prima di tutto andiamo ad analizzare le diverse tipologie di stufe a pellet, continua la lettura.


Leggi anche: Stufe a pellet di Caminetti Montegrappa

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-17


Tipologie

A livello estetico esistono differenti modelli di stufe a pellet, alcuni più grandi, altri salvaspazio, ma per quanto riguarda il funzionamento possiamo dividerle in 3 gruppi:

  • stufe a pellet canalizzate
  • termostufe o stufe a pellet ad acqua
  • stufe a pellet ad aria.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-16

Stufe a pellet canalizzate

Questa tipologia di stufa è adatta al riscaldamento di tutti gli ambienti di casa, posti anche su diversi piani, perchè l’impianto di riscaldamento è costituito da tubature che devono essere canalizzate in tutta l’abitazione.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-21

Stufe a pellet ad acqua

Le termostufe, o stufe ad acqua, sono le più potenti, possono essere integrate al sistema di riscaldamento già presente in casa, in più oltre a riscaldare l’ambiente riscaldano l’acqua e quindi anche i radiatori. Questa tipologia di stufa è conveniente e permette di risparmiare a livello energetico, ma richiede un notevole esborso economico nel momento dell’acquisto.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-18


Potrebbe interessarti: Pellet: quale scegliere e acquistare?

Stufe a pellet ad aria

Le stufe a pelle ad aria sono salvaspazio, adatte a piccoli ambienti. Le suddette irradiano calore attraverso l’aria appunto, quindi non sono capaci a riscaldare grandi ambienti. Il costo di questa tipologia di stufa non è eccessivo, sono stufe economiche ma non molto potenti in termini di resa.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-7

Funzionamento

Le stufe a pellet, salvaspazio e non, hanno lo stesso funzionamento. Per riscaldare un ambiente utilizzano il pellet, ossia un insieme di materiali ecologici quali segatura e trucioli, pressati e ridotti in piccoli cilindri.

Per Attivare la stufa basta inserire la giusta quantità di pellet e lasciare la stufa a continuare il lavoro. La scelta del pellet è senza dubbio la migliore, si tratta di un elemento ecologico, ad alto rendimento termico e soprattutto facile da maneggiare al contrario della legna.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-1

Posizionamento e istallazione

La stufa deve essere posizionata obbligatoriamente in un locale ben areato, dove non sono presenti materiali infiammabili. È sconsigliato posizionarla in bagno, nelle camere da letto. Generalmente la stufa deve essere posizionata a 15 cm dalla parete se la suddetta è infiammabile, a 5 cm in caso contrario. Inoltre, deve essere posizionata obbligatoriamente a 40 cm di distanza da oggetti infiammabili, tessuti e tendaggi.

Per collegare correttamente la stufa alla corrente elettrica bisogna accertarsi che i fili non siano a contatto diretto con il calore. Le tubature della stufa, invece, devono essere apposite per la stufa e non devono avere più di una curvatura. Ovviamente per l’istallazione è necessario rivolgersi a chi fa questo mestiere.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-4

Manutenzione

La manutenzione, al contrario dell’istallazione può essere fatta da sé. Quotidianamente basterà aspirare con un aspiracenere l’interno, svuotare il cassetto e pulire il vetro con un panno. Annualmente invece, bisogna chiamare un tecnico, il quale dovrà procedere ad una revisione generale dell’impianto e della stufa.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-10

Consumi

I consumi di una stufa a pellet vanno a braccetto con le dimensioni dell’ambiente da riscaldare. Quindi, più una stanza è grande più serve potenza per riscaldarla, viceversa se una stanza è caratterizzata da dimensioni ridotte.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-11

Criteri per scegliere la stufa perfetta per la casa

Per scegliere la stufa a pellet migliore per riscaldare la casa bisogna concentrarsi e analizzare diversi criteri, evitando di concentrarsi soltanto sul lato estetico. Ovviamente è importante anche il lato estetico, bisogna scegliere modelli che vanno a braccetto con il resto dell’arredamento, ma la cosa importante da considerare è la potenza.

Inoltre, bisogna scegliere una stufa in base alla tipologia, nell’articolo ti abbiamo descritto le pricipali. Per legge è importante avere una canna fumaria che permetta la dispersione dei fumi, quindi anche in questo caso bisogna scegliere la migliore. Un altro elemento da considerare è l’autonomia della stufa. Esistono in commercio dei modelli che prevalevano il pellet in maniera automatica, altre semi-automatica ed altre completamente in autonomia.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-9

Costo di una stufa a pellet

I costi di una stufa a pellet dipendono da svariati fattori.
Gli impianti più piccoli con stufa a pellet hanno un costo che in genere va dai 1500 ai 4000 euro. Per gli impianti più grandi, il costo può arrivare e superare anche 10 000 euro.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-3

Modelli di stufa a pellet funzionali e salvaspazio

Palazzetti: stufa Denise

Palazzetti presenta una soluzione interessante, una stufa a pellet Denise, l’elegante Ecofire® che, in meno di 30 cm di spazio e con la possibilità di appoggiarla a parete si adatta ad ogni ambiente, pur riuscendo ad offrire tutta la resa necessaria (~ 93,5%).

Caratteristiche tecniche:

  • potenza termica globale (resa): max kcal/h 6360 – 7,4 kW
  • rendimento medio: autonomia di funzionamento: max 28 h
  • capacità serbatoio di alimentazione: max 17 kg
  • consumo orario pellet: min kg/h 0,6 ~ – max kg/h 1,6 ~
  • raccordo fumi: cm 8 posteriore.

Il focolare domestico non sempre si sposa con il confort acustico e quindi il tepore invernale della stufa non riesce a donare il pieno effetto rilassante tipico delle stufe a legna.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-1

Palazzetti: stufa LOLA

Palazzetti ha pensato a realizzare una stufa a pellet ermetica silenziabile: LOLA
Possiamo infatti disattivare la ventilazione forzata e lasciare che il calore si propaghi con la naturale convenzione, processo tipico del camino a legna.
Una parte del calore viene accumulato dal rivestimento che lo cede poi gradualmente all’ambiente, mentre un’altra parte, veicolata attraverso un particolare scambiatore interno, attiva un adeguato moto di convezione naturale per una massima silenziosità!

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-25

Questo prodotto offre una silenziosità tipica del camino o della stufa a legna pur garantendo l’efficienza del controllo della combustione con un rendimento maggiore al 94%, la programmabilità e la facilità di gestione tipici del pellet.

Le emissioni sono ridotte al minimo per il perfetto equilibrio tra dosaggio del combustibile (sistema di caricamento a stella) e aria comburente (scheda elettronica).
La linea elegante ed il pannello comandi touch-screen completamente piatto ne fanno un piacevole elemento di arredo sia per stili classici che moderni.

stufe-a-pellet-guida-alla-scelta-per-riscaldare-casa-8

Guida alla scelta della stufa a pellet salvaspazio per casa: immagini e foto

In questo articolo abbiamo elencato tutte le caratteristiche che bisogna considerare nel momento della scelta della stufa a pellet per la casa. Abbiamo descritto le varie tipologie, il funzionamento, i consumi, i costi, la manutenzione, tutto quello che c’è da sapere. Ora non ti resta che sfogliare questa galleria di immagini e foto per vedere con i tuoi occhi i differenti modelli.

Filomena Spisso

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta