Pulire il divano in pelle: 4 errori da non fare

Andrea Proietti
  • Dott. in Scienze della Comunicazione

Alcuni consigli per tenere sempre pulito il nostro divano in pelle ed evitare quelle azioni cose che potrebbero rovinarlo maggiormente. Cosa fare in caso di macchie, sporcizia, aloni e liquidi rovesciati

Pulire il divano in pelle: errori da non fare

L’arredamento degli interni richiede spesso un certo gusto o comunque una serie di idee che possano trasformarsi in qualcosa di unico, originale e che possa far trasparire quella che è la nostra personalità. Di certo uno degli elementi più in vista ed importanti per l’arredo senza dubbio è il divano, forse il simbolo più importante del nostro soggiorno, adatto per una serata in relax oppure per il riposo con la famiglia al momento del rientro in casa dopo gli impegni giornalieri.

Diversi e bellissimi sono i modelli che ogni giorno possiamo scegliere, divisi tra i negozi specializzati o anche sugli store digitali; tuttavia, uno dei modelli più in voga e che resiste alle mode del momento è il divano in pelle, una vera istituzione dell’arredo. Come per tutte le altre componenti della casa però anche il divano vuole una manutenzione e una pulizia accurate: spesso si commette l’errore di saper come mantenere in ottimo stato il nostro divano in pelle ma non è così: ci sono dei passaggi ben precisi da seguire e soprattutto errori da non commettere.

1. Utilizzare sgrassatori, alcool e solventi

Pulire il divano in pelle: errori da non fare

Fatta questa premessa non bisogna nemmeno pensare che la pulizia del divano sia qualcosa di estremamente difficile, basterà usare le giuste precauzioni che mantengono il divano in uno stato sempre ottimale, come nuovo, una bellezza per gli occhi ma anche una grande comodità che continuerà ancora per molti anni.

Abbiamo accennato alle cose da non fare, vediamone alcune. Innanzitutto, non si dovrà mai nella maniera più assoluta utilizzare gli sgrassatori a base di tensioattivi o anche di fosfati che di regola sono destinati solo e soltanto alla pulizia di porcellana, plastica ed anche vetro, così come è assolutamente sconsigliato pulire il divano in pelle con dei preparati che al loro interno vedono la presenza di alcool e solventi, pensiamo all’acetone ma anche alcool denaturato.

Allo stesso tempo tenere sempre lontane dal vostro divano tutte le fonti di calore, pensiamo all’esposizione alla luce del sole ma anche la semplice sigaretta e varie fonti di vapore, in questo caso la pelle potrebbe indurirsi o anche perdere la sua lucentezza.

2. Fare seccare la pelle

Pulire il divano in pelle: errori da non fare

Molti di voi che hanno figli sanno bene a che cosa possiamo riferirci parlando di questo argomento: la loro voglia di giocare unita alla distrazione, magari mangiando mentre si guarda la tv, potrebbe creare problemi non da poco al vostro divano di pelle. Finché si tratta di molliche o briciole beh allora ci sarà poco da preoccuparsi perché con l’aspirapolvere, sempre in maniera attenta e delicata, sarà possibile ottenere un divano sempre pulito.

Le cose cambiano e non di poco quando invece bisognerà detergerlo: in questo caso si consiglia un buon sapone di Marsiglia che sarà efficace una volta diluito nell’acqua per poi inumidire una spugna morbida, passate il tutto con estrema delicatezza ed il gioco è fatto. In questo caso quale errore non bisogna commettere? Senza ombra di dubbio risciacquare immediatamente il tutto senza che possa rimanere del sapone, non farebbe altro che seccare la pelle del vostro divano.

Potrebbe interessarti Divano in pelle: pro e contro

Non dovrete nemmeno lasciare lo stesso bagnato, ecco perché interverrete subito con un panno per scongiurare che l’acqua rimasta secchi allo stesso modo la pelle.

3. Usare rimedi fai da te

Pulire il divano in pelle: errori da non fare

Veniamo poi ad un altro argomento che crea non pochi problemi, la pulizia del divano chiaro. E qui le cose possono cambiare in maniera netta perché se il colore scuro in un certo senso può nascondere la macchia e lo sporco, di certo un colore bianco o beige mette in bella evidenza tutte quelle che sono le imperfezioni in tema di pulizia.

Come fare allora se all’interno del nostro salone o del nostro ufficio abbiamo un divano chiaro che si sporca?

Non perdete la calma, armatevi di buona pazienza, seguite i consigli giusti e tutto tornerà come nuovo. Fare di testa propria, credendo magari di essere in grado di risolvere in maniera positiva il problema è proprio quello che non si deve fare.

Prendete carta e penna: tamponare come prima cosa la zona interessata dalla macchia con la carta assorbente in modo da impedire la penetrazione nel tessuto, successivamente ricorrere ancora al sapone di Marsiglia diluito nell’acqua oppure anche strofinando direttamente la saponetta sulla macchia in modo particolare nei casi in cui si voglia togliere l’unto.

Se invece siete seduti sul vostro bel divano beige, con una tazza di caffè in mano e rovesciate la tazza sul divano…beh, dopo l’arrabbiatura iniziale provvedete a rimediare con aceto bianco oppure latte se sulla pelle è finito l’inchiostro.

4. Non aspettare ad intervenire

Pulire il divano in pelle: errori da non fare

Quando si tratta del mantenimento di un divano bisognerà pensare non solo ad intervenire quando il danno è fatto ma anche preservarlo per non dover avere problemi più grandi successivamente. Innanzitutto, bisogna sapere che un divano va lavato in maniera importante almeno tre volte l’anno utilizzando anche un copridivano specialmente se in casa ci sono bambini o anche animali che salgono e scendono.

Della questione del calore abbiamo già accennato, ecco perché il vaporetto è assolutamente vietato per non rovinare un divano non solo bello da vedere ma che è costato anche un bel po’ di soldi. Insomma, ecco alcune delle raccomandazioni per ottenere una pulizia efficace del vostro divano in pelle, evitando alcune azioni che al contrario lo rovinerebbero in maniera importante. Provare per credere.

Pulire il divano in pelle, errori da non fare: foto e immagini

Mantieni il divano sempre pulito con pochi e semplici passaggi, segui i suggerimenti giusti