Cucina pareti color rosa antico: suggerimenti romantici

Rosa antico: con cosa abbinare questo colore per le pareti della cucina. Quali stili d’arredamento scegliere e come valorizzare le sfumature.

Cucina pareti color rosa antico

Il rosa antico simboleggia la spensieratezza di chi è giovane: ha un tratto delicato e puro, così desideroso di mostrarsi al mondo con tutta la sua leggiadria. Uno dei suoi vantaggi è l’eleganza con cui si adatta a stili diversi, dai più antichi, appunto, a quelli più moderni. In più, per le sue tinte neutre, è molto facile da abbinare in cucina: vi si aprirà un ventaglio di possibilità di colori che vi lascerà senza fiato!

Cucina pareti color rosa antico

Pareti rosa antico

Una bella sfumatura di rosa e la vostra cucina è fatta: non vi servirà nient’altro per ottenere un ambiente dal look soft e accogliente nelle sue fattezze.


Leggi anche: Colore rosa antico: sensazioni antiche e glamour di una tinta affascinante

Se volete ottenere un effetto naturale, dipingete direttamente le pareti della cucina, senza andare a installare piastrelle o rivestimenti in legno. Lasciatevi guidare dal colore: eventuali parti sfumate andranno benissimo sulla parete e non dovete per forza avere una pittura omogenea. Al contrario, avrete uno spettro di colori molto più variegato ed elegante.

Nell’arredamento, il rosa antico non è un limite ma, anzi, un’opportunità! Potete pensare, ad esempio, ad un arredamento con materiali naturali, come la pietra, il marmo e il legno. Lasciateli allo stato grezzo, non troppo lavorati: sottolineeranno ancora di più la genuinità dell’ambiente.

Sulla parete, potete poi appendere quadri e quadretti con cornici di qualsiasi colore, come ad esempio il dorato. Oppure, se volete rendere più marcata l’essenza antica del rosa, mettete in mostra qualche foto vecchia in bianco e nero, magari dell’album di famiglia.

Cucina pareti color rosa antico

Cucina rosa con il dorato

Il colore dell’oro ha la stessa impeccabile eleganza del rosa antico: abbinarli sarà un gioco da ragazzi. Possiamo farlo, ad esempio, andando a dipingere le cornici, cioè lo spazio tra il soffitto e le pareti, d’oro, così da avere dei bordi lineari e brillanti. Le pareti poi potranno contenere le varie sfumature del rosa antico, con pennellate eterogenee.


Potrebbe interessarti: Soggiorno in giallo: 50 idee frizzanti

In generale, poi, in cucina è molto facile trovare un posto dove usare il dorato. Ad esempio, possiamo montare un’asta dorata per appendere tutti gli utensili, dalle padelle alle forbici della cucina. Questa scelta vi farà sfoggiare davanti ai vostri ospiti una cucina molto romantica.

Cucina pareti color rosa antico

Cucina rosa antico e arredamento blu

Il rosa antico, grazie alla sua versatilità, non può certo limitarsi unicamente ad un solo stile: usiamolo anche per cucine più moderne e dal fresco sapore di novità. Per farlo, ci verrà in aiuto una tinta, ovvero il blu. Nell’arredamento, infatti, il blu è un colore originale, che con i suoi toni scuri e pieni può essere il contrappeso giusto per il delicato rosa.


Vuoi consigli di design su come arredare? Iscriviti al gruppo

Partiamo con delle piastrelle rosa con linee geometriche bianche, che contribuiranno ad un’ambientazione ordinata e schematica, per la zona del piano di lavoro. Durante la preparazione dei piatti, sarà un colore che ci terrà compagnia, rilassandoci e dandoci un senso dello spazio molto ampio.

Poi, possiamo acquistare i mobili della cucina di un bel blu lucido e pulito. Non scegliamo una gradazione troppo accesa, quindi non un blu elettrico, altrimenti andiamo ad essere troppo aggressivi nei confronti del rosa. Per il resto, poi, possiamo dare risalto al tutto utilizzando ripiani e mensole in legno, di colori abbastanza neutri.

Cucina pareti color rosa antico

Pareti rosa con arredamento grigio

Volendoci mantenere sulle stesse tonalità, in particolare con il tratto pastello, possiamo abbinare il rosa antico con il grigio.

L’arredamento sarà molto asciutto nei colori ed è per questo che possiamo ravvivare la cucina con una parete di un rosa corallo o aragosta. Diamo poi un po’ di profondità con materiali luminescenti, come ad esempio il marmo per l’isola nel centro della cucina e lampadari tondeggianti.

Cucina pareti color rosa antico

Se invece state cercando un’idea per una cucina originale, possiamo utilizzare pareti e arredamenti stravaganti. Ad esempio, possiamo usare al posto del solito e già visto muro vivo, delle piastrelle semilucide che ricreano l’effetto mattone, grigie, divise tra loro da una rifinitura rosa. Lo stesso colore, poi, sarà utilizzato per l’arredamento. Il tocco di classe e punto di contatto sarà proprio la linea bordata rosa tra le varie tessere.

Cucina pareti color rosa antico

Cucina pareti color rosa antico e arredamento verde

Bilanciati in un cerchio di pura calma e tranquillità, il rosa antico e il verde sono l’accoppiata perfetta per una cucina leggera e simpatica. Possiamo dare una prima passata di rosa sulla parete della cucina, lasciando la parte più vicina al soffitto bianca. Poi, l’arredamento sarà in verde: dai pensili della cucina alla porta, dal colore del lavandino al cestino della spazzatura. Potete spaziare tra le varie gradazioni di verde, come il verde smeraldo o il verde menta.

Per il resto, utilizzate tinte abbastanza semplici e non troppo elaborate, come il nero o il beige. Ad esempio, potete acquistare sedie in pelle e il paraspruzzi nero. Le maniglie delle porte, i pomelli dei pensili e la struttura del lampadario possono invece essere beige.

Cucina pareti color rosa antico

Cucina pareti color rosa antico: immagini e foto

Per capire bene come ponderare le vostre scelte nell’utilizzo del rosa antico sulle pareti della cucina, sfogliate la galleria delle immagini.

Elena Morrone
  • Laurea triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali
  • Laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d'Impresa
  • Autore specializzato in Design, Arredamento, Lifestyle
Suggerisci una modifica