Creare una palestra nel sottotetto: idee da copiare


Chi l’ha detto che per mantenersi in forma bisogna per forza andare in palestra? Puoi farlo direttamente a casa tua e scoprirai con noi che basta davvero un piccolo spazio. Vediamo insieme come creare una palestra nel sottotetto.

palestra-sottotetto-copertina1


L’home gym è la nuova frontiera, l’abbiamo riscoperta un po’ tutti in questo periodo di quarantena forzata e ne abbiamo apprezzato i suoi punti di forza: massimo rendimento con un piccolo budget. Se credevi di non avere abbastanza spazio ma hai una soffitta abbandonata perché non dargli una seconda vita? Segui i nostri consigli!

palestra-sottotetto-7


Come sfruttare al meglio lo spazio

Se non ti accontenti più di un angolo in salotto per allenare i tuoi addominali, ti offriamo noi qualche spunto per arredare al meglio il tuo sottotetto. Due le opzioni possibili:

1. Se si tratta di spazi già divisi, potresti dedicare una stanza al cardio ed una ai pesi;
2. Se, al contrario, parliamo di un ambiente unico, potresti lasciarti guidare dalle linee del tetto e rendere il tuo spazio il più funzionale possibile.


Leggi anche: Scala per accesso al sottotetto

In entrambi i casi sfrutta al meglio lo spazio utilizzando dei mobili in verticale in cui riporre attrezzi e quant’altro occorre al tuo allenamento. Sei pronto?

palestra-sottotetto-16

Creare una palestra nel sottotetto: l’importanza del pavimento

Il pavimento di una palestra, si sa, deve sopportare molto: saltelli, pesi, corsa sul posto e molto altro. Creare una palestra nel sottotetto vuol dire allenarsi in sicurezza e un primo passo è quello di controllare il pavimento. Questo inderogabilmente deve essere sicuro in quanto ci sono altre stanze abitate ai piani inferiori. Vediamo come procedere: se hai già un pavimento controlla bene che sia sicuro e rinforzalo in alcuni punti strategici. Come? Con dei tappeti isolanti. Se invece il pavimento deve essere creato ex novo a te la scelta. Noi ti consigliamo uno più economico in pvc o, in alternativa, l’eleganza del parquet in grado già da solo di arredare l’ambiente e renderlo accogliente.

palestra-sottotetto-20

Piccolo trucchetto: posa del materiale isolante per limitare i rumori!

Creare una palestra nel sottotetto: colore alle pareti

Per la scelta dei colori alle pareti basta seguire poche e semplici regole. Ricorda che il colore ha un proprio linguaggio ed è in grado di influenzare il nostro stato d’animo. In una stanza dove si svolge attività fisica bene favorire i colori caldi, colori positivi, che ti avvolgano e favoriscano la concentrazione. Allo stesso tempo ricorda che i toni più chiari sono più danno l’impressione alla stanza di essere grande: ottima soluzione per il nostro sottotetto direi! Quando progetti la tua palestra dosa bene i colori scegliendone uno dominante e poi giocando con le varie gradazioni. Metti in conto anche le sfumature che possono assumere a seconda dell’esposizione alla luce: vediamo nel dettaglio.


Potrebbe interessarti: Ottimizzare gli spazi in un piccolo appartamento

palestra-sottotetto-17
Spazio alla luce

La luce è vita: influenza la nostra quotidianità, il nostro umore e le nostre prestazioni fisiche. Indispensabile per il nostro sottotetto, dunque, avere una buona illuminazione. In commercio ci sono delle finestre studiate apposta peri nostri tetti: per mantenerla più luminosa a lungo e soprattutto per il ricambio d’aria. Durante l’allenamento aprire le finestre è utile per ossigenare la stanza e far uscire l’umidità presente all’interno di essa. Ricorda che se hai già delle finestre e vuoi sostituirle non occorrono permessi se al contrario vuoi installarne delle nuove richiedi autorizzazione ma ricorda che ci sono dei bonus fiscali!

palestra-sottotetto-13

Creare una palestra nel sottotetto: 5 attrezzi indispensabili

Per mantenerti in forma da casa ci sono alcuni attrezzi che proprio non devono mancare:

1. Il tappetino da yoga: elemento indispensabile per allenarsi da casa. Usalo per i tuoi esercizi, ti aiuterà a non farti male alle ginocchia o alla schiena. Puoi scegliere se riporlo ogni volta o farlo diventare elemento del tuo arredo;
2. Le bande elastiche: premiata la loro versatilità. Le puoi usare sia per le braccia che per le gambe;
3. La corda: si ritorna un po’ bambini con questo attrezzo. Prova a saltarla per 5/10 minuti, utile per tonificazione ma occhio al tetto;
4. I manubri (sia pesanti che leggeri): servono per la forza, ti aiutano ad allenare bicipiti, tricipiti e pettorali;
5. Foam roller: ottimi contro la fastidiosa buccia d’arancia e consigliati da più blogger.

L’ideale sarebbe adoperarli tutti nel corso dell’allenamento, alternandoli e se non sai come impostare la tua ginnastica da casa segui le varie sessioni di fitness online: lasciati ispirare!

palestra-sottotetto-attrezzi

Creare una palestra nel sottotetto: un angolo green

Se sei alla ricerca di quel tocco di unicità alla tua palestra e sei amante del verde: perché non creare un angolo tutto green? Le soluzioni possono essere diverse, tutte di grande impatto. Potresti creare un angolo zen con bonsai, sassi e candele da accendere all’occorrenza o scegliere le classiche piante ornamentali, fiori e perché no qualche pianta da frutto come un bel limone o delle fragole. Nel sottotetto la luce c’è, basta solo annaffiare quando serve e la tua oasi di benessere sarà perfetta.

palestra-sottotetto-angolo-green

Galleria di immagini

Se ti abbiamo intrigato con queste soluzioni, non resta che metterti all’opera e creare una palestra nel sottotetto. Mantieniti in forma ma fallo con stile: sfoglia la gallery per qualche spunto in più.

Paola Palmieri

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta