Bonus Mobili Arredo proroga 2016


Bonus Mobili e Arredo proroga 2016

Al vaglio sul tavolo del governo la proroga per tutto il 2016 del bonus mobili per quanto concerne l’acquisto di componenti di arredo e di elettrodomestici. Richiesto, da parte degli operatori di settori, anche l’innalzamento dei tetti massimi.

Queste le ultime novità a cui il governo sta lavorando. Una proroga per tutto il 2016 del bonus mobili di certo sarebbe ben accolta da tutti gli operatori di settore. Ricordiamo che grazie allo sconto fiscale, tutti coloro che acquistano componenti di arredo e elettrodomestici possono usufruire di interessanti agevolazioni.

Bisognerà dunque attendere l’inizio del prossimo autunno quando si darà il via all’approvazione della legge di stabilità che potrebbe estendere anche per il 2016 la detrazione Irpef del 50%.

Secondo quanto trapelato nelle scorse ore, FederlegnoArredo avrebbe chiesto espressamente ai vertici di Governo  anche  l’innalzamento dei tetti massimi.

Bonus mobili cos’è

Il bonus mobili è una detrazione fiscale di cui può beneficiare chi decide di acquistare componenti di arredo o elettrodomestici.

Attualmente tutti coloro che procedono a lavori di ristrutturazione della propria casa possono avvantaggiarsi di una detrazione pari al 50%. Uno sconto fiscale di cui è possibile approfittare anche nell’eventualità di acquisto di mobili nuovi e di elettrodomestici.

Previsto attualmente un tetto massimo di spesa di 10.000 euro.

Bonus mobili 2016 proroga

Se la proroga del bonus mobili sarà esteso anche al 2016, si attende oltre alla detrazione Irpef del 50%, anche un innalzamento del tetto di spesa a 20.000 euro. È quanto sarebbe trapelato nelle ultime ore.

Ricordiamo che il bonus mobili, secondo quanto reso noto di recente dalle associazioni di categoria, è stato molto positivo sia per le imprese, con un incremento del fatturato di circa 1,7 miliardi di euro, sia per lo Stato che ha registrato un gettito fiscale di oltre 360 milioni di euro.

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta